giovedì 29 maggio 2014

0 Benitez 'cancella' due azzurri e fa una richiesta specifica a De Laurentiis!


Benitez vuole un big per il centrocampo. Anzi, meglio due di Giovanni Scotto Il fatto è che Rafa Benitez non si è spiegato, ma benissimo. L’allenatore azzurro ha fissato una priorità per il mercato. Un centrocampista forte, perfetto per il suo modulo, che possa fare al meglio le due fasi. Serve perché la difesa ha preso troppi gol, e per il tecnico spagnolo il problema non sono i due centrali, ma proprio il centrocampo. Se Jorginho rappresenta il futuro, occorre rendere questo presente più forte e con maggiori garanzie. Un nome “top”, quindi, anche a costo di chiedere un sacrificio al presidente De Laurentiis. Sì perché per prendere un grande giocatore bisogna spendere soldi. E attenzione, perché di centrocampisti ne serviranno due. Con la sua penna Benitez ha tirato una riga su due nomi: Dzemaili e Behrami. Troppo offensivo e “indisciplinato” il primo, rude e poco propenso al gioco ragionato il secondo. Via entrambi.
Sono stati promossi Jorginho e Inler, che con applicazione e diligenza riesce a fare ciò che Benitez chiede, e che nella testa del madrileno è un’ottima alternativa per il nuovo centrocampo. Quindi un nome top per il Napoli. Altro che difensore e attaccante, serve un centrocampista. Con la “C” maiuscola. Lo ha già detto a De Laurentiis, glielo ripeterà ancora. C’è stata una chiacchierata appena dopo la fine del campionato. È previsto un incontro forse già questa settimana quando Benitez tornerà da Liverpool, dove è tornato lunedì scorso. Il tecnico azzurro vuole seguire i lavori a Castelvolturno, ma soprattutto vuole parlare col presidente prima di partire per le vacanze vere e proprie. I nomi sono sempre quelli. La lista che Benitez ha consegnato a De Laurentiis, in realtà, è una “listina”. Ci sarebbero tre nomi e basta. Si tratta degli acquisti “top”, le prime scelte. Anzi, nelle richieste di Benitez qualcuno ci legge anche una provocazione nei confronti del presidente. Perché se il primo nome in lizza è quello di Mascherano (valutazione 15-20 milioni, ingaggio di 4,5 all'anno), al secondo posto dietro di lui c'è Javi Martinez del Bayern Monaco. Pagato ben 40 milioni di euro due anni dal Bilbao e che guadagna 2,5 milioni. Quindi quale è peggio? Dovrebbe dirlo De Laurentiis. Forse più fattibile Mario Suarez dell'Atletico Madrid, il quale però verrebbe in Italia solo per un lauto ingaggio (e siamo sempre oltre i 2,5 milioni). Infine c'è la “lista ombra”, le scelte per il secondo innesto: ma anche in questo caso Benitez ci è andato giù pesante. Gonalons, il primo dei “secondi” costa almeno 15 milioni e ne guadagna due. Sandro non costa meno di 12-13 milioni e anche lui ha uno stipendio importante. Insomma in un modo o nell'altro Benitez vuole un “top”. Non si scappa. Sostiene Rafa.

Fonte: ilRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile