giovedì 29 maggio 2014

0 Braccio di ferro sul San Paolo, si va verso una...


I dirigenti del Comune di Napoli e la Società Sportiva Calcio Napoli, sono da giorni a lavoro per trovare una soluzione. Il problema riguarda già la prossima stagione, dal momento che l’accordo, stipulato nel 2006 dal presidente De Laurentiis e l’ex sindaco Iervolino, è scaduto pochi giorni fa dopo l’ultima partita di campionato contro il Verona. La soluzione potrebbe prevedere una convenzione-ponte della durata di tre anni, come ribadito dai dirigenti della squadra azzurra, Chiavelli e Formisano nell’incontro con il capo di gabinetto Auricchio. Attualmente il Napoli non sembra gradire la richiesta del comune che prevede un canone a cifra fissa annua, non basato sulle percentuali degli incassi e della pubblicità al San Paolo, ma si discute sull’entità del canone. Nel frattempo De Magistris attende la proposta di De Laurentiis per il restyling dell’impianto.

Fonte: ilMattino


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile