martedì 20 maggio 2014

0 CHAMPIONS LEAGUE - Il Napoli evita Porto e Arsenal



L’incubo era ritrovare Porto o Arsenal, le due squadre che di fatto hanno eliminato il Napoli dalle due competizioni europee in due notti amarissime. Le varie combinazioni nei campionati svizzero e russo hanno fatto degli azzurri una delle teste di serie ai preliminari di Champions League in programma ad agosto. Evitate in questo modo anche altre due pericolose rivali, il Bayer Leverkusen e lo Zenit San Pietroburgo che quasi certamente supererà il primo turno.

Le avversarie più temibili che il Napoli potrebbe incrociare in sede di sorteggio sono l’Atletico Bilbao e il Besiktas soprattutto per le difficoltà di andare a giocare rispettivamente a San Mamès e forse nel nuovo stadio dei turchi targato Vodafone. Molti si augurano che dall’urna esca il Panathinaikos; i biancoverdi sono tosti da affrontare soprattutto in trasferta ma è anche vero che la Grecia rappresenta sempre qualcosa di speciale al primo turno.

Nel 1988 dalla doppia sfida vinta con il Paok iniziò l’Uefa, acronimo che quell’anno a Napoli significò Una Eccezionale Fantastica Avventura iniziata con il caos di Salonicco per finire con la festa di Stoccarda. E anche la prima partita europea dell’era De Laurentiis si giocò in Grecia nel luglio 2008 sul campo del Panionios.

Fonte: PiuEnne.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile