giovedì 22 maggio 2014

0 Doblas: “Napoli è il Paradiso! Ringrazio la società e i tifosi. Reina? Si sente leader ma..."


Toni Doblas ha parlato ai microfoni di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “Sto bene, la vita continua. La sincerità dell’allenatore, l’amicizia stretta con i compagni e l’affetto dei tifosi sono la cosa più importante. E’ difficile che rimanga a Napoli, la società sin dal primo momento mi aveva avvertito di avere una rosa di portieri fortissima.

Città? La città è bellissima, somiglia molto all’Andalusia, ma la vita è così. Questa città mi ha letteralmente adottato in pochissimo tempo.

Ringraziamenti? Voglio dire grazie a chi ha creduto in me, non si può parlare male di una città splendida come Napoli.

Miglior ballerino? I latini ce l’hanno nel sangue, Zuniga e Zapata ballano bene, a me piace molto molto ballare e tutti lo sapevano, per questo ho ballato per tutti. In futuro ballerò in un reality televisivo, ma voglio che tutti ricordino Toni come professionista e uomo squadra.

Azerbaijan? Dopo quell’esperienza posso giocare davvero in qualsiasi posto. Lì la mentalità è troppo chiusa, il contrario di Napoli. Qui è il paradiso, ho stretto amicizia con tutti, imparato la lingua in pochi mesi.

Reina? E’ una persona gentile, è diventato un leader del Napoli, la città gli piace tanto ma dovrà ritornare a Liverpool.

De Laurentiis? Il presidente è sempre gentile, vicino alla squadra. Sono cose che un giocatore vive positivamente.

Futuro? Per adesso sono in aeroporto ad aspettare due miei amici spagnoli che vogliono vedere Napoli. Mi godrò alcuni giorni di vacanza e poi tornerò in Spagna. Napoli non è solo calcio, ci sono tante bellezze”.

Fonte: SpazioNapoli.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile