domenica 25 maggio 2014

0 Hamsik, l'anno nero non è finito! Lo slovacco si ferma per...


L’anno nero per Marek Hamsik non è ancora alle spalle. Dopo le tribolazioni nel corso del campionato per un problema al piede, ora anche l’infortunio alla caviglia che rischia di rovinargli le prossime vacanze. Lo slovacco dopo l’ultima di campionato con il Verona, aveva raggiunto il ritiro della propria nazionale, esclusa dai Mondiali, sperando di poter partecipare a due gare di preparazione in vista del futuro: contro il Montenegro e la Russia. Ma dovrà stare ancora fermo.
Il problema alla caviglia però persiste e il ct slovacco ha deciso di non rischiarlo nelle due amichevoli in calendario nei prossimi giorni. «Marek era stato convocato ugualmente, pensando che avrebbe potuto giocare contro la Russia se l’infortunio alla caviglia fosse sparito del tutto. Così non sarà ed allora dovremmo fare a meno del nostro capitano in entrambe le uscite» , ha dichiarato Jan Kozak. Hamsik, presente in ritiro, ha commentato con amarezza l’evolversi del suo infortunio: «Mi dispiace ma non sarò in grado di giocare le due partite.
La mia caviglia, purtroppo dopo dieci giorni di stop, da quando mi sono infortunato nella partita contro il Genoa, non è ancora guarita» . Ha deciso di sottoporsi ad un periodo di cure specifiche prima di concedersi un breve periodo di vacanza. Ed è in contatto costante con il responsabile dello staff medico del Napoli, Alfonso De Nicola. Nei prossimi giorni è probabile che si sottoponga ad un controllo nel centro di riabilitazione di Cerreto Sannita.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile