sabato 24 maggio 2014

0 La colonia francese del Napoli si allarga sempre di più!


Faouzi Ghoulam, Anthony Réveillère ed ora Kalidou Koulibaly. Dopo essersi abituato a pescare in Sud America, adesso il Napoli guarda anche alla Ligue 1 francese, all'Eredivisie olandese e alla Jupiler League belga. Ma di francesi a Napoli ce ne sono stati assai. Il primo fu Laurent Blanc, nel 1991-92 che si concluse al quarto posto, e che ora siede sulla panchina del PSG. Poi fu il turno di Alain Boghossian, quantità e qualità per un triennio. Il resto fu un pianto: da Reynald Pedros, un vero e proprio oggetto misterioso che rimase solo tre mesi, a William Prunier, giudicato uno dei peggiori acquisti di sempre sia in Italia, dove collezionò appena tre presenze, che nella Premier League dove disputò solo due partite nel Manchester United prima di essere scaricato.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile