venerdì 23 maggio 2014

2 Le simpatie politiche di Maggio verso l'area Lega sono note così come...


La prima domanda: perchè far riferimento ai meriti sportivi di Maggio in Nazionale, ignorando completamente la squadra di club dove il difensore gioca da sei anni? Motivi politici, evidentemente. Chè la Lega Nord a Napoli non ha particolare appeal. Peggio: Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, due settimane fa, era stato accolto ad un comizio in piazza Cavour con una marea di fischi. Che le simpatie - solo quelle - politiche di Maggio siano vicine a quell'area è cosa nota. Peraltro, privatamente non le ha mai disconosciute durante la sua lunga permanenza napoletana, nulla togliendo all'affetto e alla riconoscenza che nutre per la città che lo ha praticamente adottato. Ma, ed eccoci alla seconda domanda, perchè accettare di girare uno spot dove la sua immagine associata alla Lega non riporta mai alle sue imprese sportive napoletane? Il terzino, in ritiro da lunedì scorso con la Nazionale in vista dei mondiali in Brasile, non si sottrae. E la risposta è semplice. Racconta Maggio, di aver girato quel video più di un mese e mezzo fa. E di aver accettato di ringraziare il sindaco uscente Cecchetto per quanto fatto per lo sport a Montecchio Maggiore.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno


2 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

i leghisti se li conosci li eviti. Non puoi essere un calciatore del Napoli e essere, nel contempo, leghista. Puoi ritornartene dalle tue parti....barbaro......
Non sapevo questa "cosa" altrimenti non avrei mai tifato, neppure per un istante, per questo barbaro.

Anonimo ha detto...

ma a fare in c.........

Versione mobile