giovedì 29 maggio 2014

12 Platini: "Se il Napoli vinceva in casa potevano passare anche 50 minuti..."


L’ex giocatore juventino e attuale presidente della Uefa, Michel Platini, ha confrontato il calcio di qualche anno fa e quello di ora. Della sua esperienza nel campionato italiano e delle sfide contro il Napoli di Maradona al San Paolo ecco cosa ricorda...
“Non credo che i calciatori siano più veloci oggi rispetto al passato. Oggi si gioca in maniera differente. Prima c'era più tempo per riposarsi all'interno del campo. Quando la palla usciva, prima del suo ritorno in campo, se si giocava a Napoli e stavano vincendo, potevano passare anche 50 minuti. Ora, invece, la palla torna subito nel rettangolo di gioco." Intervistato da quotidiano brasiliano "Estadao", ha poi aggiunto: "Prima c'era uno scambio di passaggi tra difensori e portieri, oggi si gioca in tutti i 90 minuti. I giocatori non sono più veloci, giocano di più. Una cosa è certa però: oggi il calcio è meglio che in passato”.
Fonte: http://www.100x100napoli.it


12 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Sei e resterai sempre una merda a strisce bianco/nere.....

Anonimo ha detto...

Condivido anche io anonimo delle 16.00

raffaele da Cremona ha detto...

Platini il dio dei cretini....

odio la juve ha detto...

le uniche cose che non sono cambiate grandissima lota che non sei altro sono 2 e cioè che la juve rubava allora come ruba oggi, e che non ti è mai andato giu il fatto che eri la uallera di maradona allora cosi come lo sei adesso

Anonimo ha detto...

Non ti conosco, ma si gruosss.....

Anonimo ha detto...

L O T A RUBENTINA!!!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 17:02..... e spaccat cu stu cumment....... m'associo..... non ti conosco ma si gruoss..

Anonimo ha detto...

Platini: a'schumm re'fasul a ucchietiell

Anonimo ha detto...

Platini si a ..... e maradona forza napoli

Anonimo ha detto...

Platini sei resterai lota eri e resterai a monnezza e sotto e piedi e maradona

Anonimo ha detto...

Na mappina non diventa mai foulard.

Salvatore Sasà ha detto...

Francese si nasce e tu lo sei nato. Merda

Versione mobile