mercoledì 21 maggio 2014

0 Pranzo con Benitez e De Laurentiis: il primo giorno da napoletano per il nuovo acquisto


Primo giorno da napoletano per Kalidou Koulibaly. Arrivato a Capodichino intorno alle 11,15, accompagnato dall’agente Bruno Satin e il mediatore Nicola Pencini. Il difensore francese è stato prelevato da un minibus che lo ha portato a Castelvolturno. Appuntamento già fissato per le visite mediche, che si sono svolte presso la clinica Pineta Grande e il centro sportivo azzurro. Poi Koulibaly ha visitato la sede del Napoli, la palestra e i campi di allenamento. Tante strette di mano, anche con gli impiegati della Ssc Napoli e gli addetti ai lavori, che non hanno mancato qualche primissimo “selfie” col nuovo acquisto dei partenopei. Ovviamente Koulibaly ha conosciuto Benitez e De Laurentiis, che si è trattenuto appositamente per accoglierlo. Pranzo di lavoro col tecnico azzurro che in inglese ha spiegato al difensore i concetti basi del suo calcio e di come gioca il Napoli. Ieri a Castelvolturno si scusava con i suoi interlocutori per non conoscere neanche una parola di italiano ma ha promesso che lo studierà in queste settimane. E di certo ci sarà Mertens ad aiutarlo. Proprio il Belgio è stata fino a ieri la sua patria calcistica e l’attaccante ex Psv gli darà una mano con la lingua francese.

Fonte: ilRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile