venerdì 16 maggio 2014

0 San Paolo, chiusura dimezzata: un turno!


La Corte di Giustizia federale ha accolto il ricorso del Napoli e ha ridotto da due a una le giornate di chiusura del San Paolo. La nuova sanzione è la seguente: 1 turno a porte chiuse; 110 mila euro di ammeda con diffida. Così il San Paolo resterà chiuso solo domenica per Napoli-Verona. La prima gara interna della stagione 2014-2015 si giocherà normalmente, coi tifosi sugli spalti. Accolte le tesi difensive della società.
Il ricorso del Napoli è stato dibattuto per circa un'ora dinanzi ai giudici. E' stato il legale del club, avvocato Mattia Grassani, a elaborare la tesi difensiva e spiegando come la società Napoli sia stata parte attiva, all'Olimpico, per arginare e scongiurare possibili disordini. Per questo motivo, il club ha chiesto in prima istanza l'azzeramento delle due giornate di squalifica del San Paolo (porte chiuse domenica per Napoli-Verona e alla prima gara casalinga del prossimo campionato) e in seconda istanza la riduzione da due a una delle giornate di stop.
La decisione della Corte, che accoglie la richiesta di seconda istanza del Napoli, è quella definitiva. Ed è un sollievo per il club, che si è battuto per dimostrare il lavoro svolto per evitare incidenti allo stadio dopo quanto era accaduto all'esterno dell'Olimpico.
 
 
Fonte: SportMediaset.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile