mercoledì 21 maggio 2014

0 Un azzurro ha chiesto ufficialmente di essere ceduto!


Cessione? No, grazie. È, in sintesi, il pensiero di Christian Maggio e Goran Pandev. I due giocatori sembrano essere in uscita, ma prima faranno di tutto per rimanere. Il macedone avrebbe chiesto il rinnovo del contratto (in scadenza nel 2015) di altre due stagioni. Nessun aumento, ma solo un prolungamento della sua esperienza in azzurro. Goran si trova benissimo a Napoli e vorrebbe restare: «Il suo desiderio è di chiudere la carriera in azzurro», ha confessato il suo manager Carlo Pallavicino. Si aspetta il responso della società, che ne discuterà con Benitez. Stessa idea ha avuto Maggio. Anche l’esterno vicentino avrebbe chiesto a Bigon il rinnovo del contratto (anche lui “scade” nel 2015) a condizioni, sembra, vantaggiose per il club. Maggio ritiene di potersi giocare le sue chances con Benitez. In ogni caso si attenderà l’esito delle convocazioni dei Mondiali, almeno così ha fatto intendere il suo manager Massimo Briaschi. Se Maggio partirà per il Brasile ogni discorso sarà rinviato a dopo la coppa. L’intenzione dell’esterno è di ingolosire Benitez e De Laurentiis. Di certo sia Maggio che Pandev non rimarranno in scadenza perché non in linea con i principi della società. E va anche aggiunto che ad oggi nessuno dei due ha avuto offerte concrete. Chi invece avrebbe già sondato il terreno per l’addio è Blerim Dzemaili, che tramite il suo procuratore Giovanni Branchini avrebbe informato Bigon della necessità di discutere su alcune proposte che sarebbero arrivate per il centrocampista svizzero. Tuttavia, il Napoli vorrebbe attendere almeno un paio di partite del Mondiale per provare ad alzare il valore del cartellino. Ad oggi Bigon vorrebbe cedere Dzemaili a non meno di 6,5 milioni di euro.

Fonte: ilRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile