lunedì 30 giugno 2014

0 Behrami diventa una pedina di scambio, il Napoli studia il doppio colpo in mediana!


Due è meglio di uno. Al Napoli piace la tentazione della doppietta. In effetti più che una tentazione è una necessità. Con due partenze in mediana serviranno altrettanti rimpiazzi. Behrami e Dzemaili sono gli azzurri che hanno più mercato. Benitez li ha messi entrambi sul mercato, chiedendo due alternative di spessore. Uno tra Jorginho e Inler diventerà una riserva (candidato lo svizzero). Quindi serve un nuovo titolare al fianco del brasiliano e un’alternativa di valore. Con Dzemaili che sta cominciando un approccio con il Milan resta da sistemare Valon Behrami. In realtà al momento non ci sono offerte concrete. L’Inter ha provato a prenderlo in prestito o in cambio di Kuzmanovic e Taider, ma il Napoli chiede soldi. Almeno 7,5, che è la cifra che pagò alla Fiorentina due anni fa. Lo svizzero è stato anche proposto, ma senza fortuna. Il giocatore, infatti, preferisce andare all’estero. In Italia gli piacerebbe Milano. Escluse a priori le ipotesi Lazio e Fiorentina, che un pensiero al suo ritorno lo hanno fatto. A questo punto il club di De Laurentiis lo sta proponendo come valida contropartita.
Non si esclude anche per lui un approccio del Milan, soprattutto se De Jong dovesse andare via, ma sono solo voci. In realtà il ds azzurro Riccardo Bigon lo ha proposto in tempi non sospetti al Tottenham, che non ha risposto di no ma neanche di sì. Ci sarebbero un altro paio di club interessati in Premier, ma davvero c’è poco di concreto. Il Napoli ha provato a proporlo al Rubin, ma il giocatore ha escluso la destinazione russa. Un’ipotesi dell’ultim’ora è quella dell’Atletico Madrid, che al momento non ha risposto. A proposito di Colchoneros, il club di De Laurentiis si sarebbe “arreso” per Mario Suarez. La società biancorossa ha confermato che per cedere il centrocampista spagnolo chiederà l’intero importo della clausola, vale a dire 24 milioni di euro. Troppi, davvero, anche per una società motivata come il Napoli. E chiaramente il discorso Behrami sarebbe ininfluente. Ecco perché accanto al discorso Gonalons, ormai prossimo all’esito positivo, il nome da affiancargli potrebbe essere quello del brasiliano Sandro del Tottenham. È qui che il Napoli vorrebbe insistere proponendo Behrami a titolo di conguaglio più altri 5-6 milioni di euro. Benitez insiste, l’accoppiata Gonalons-Sandro se la sogna la notte. Sarebbe un ottimo doppio colpo. Il francese è di fatto un ex giocatore del Lione, non essendo neanche stato convocato per l’imminente ritiro estivo. Le due società devono mettersi d’accordo sulla cifra, che dovrebbe assestare sui 12-15 milioni di euro. Ma in casa azzurra si guarda anche all’attacco: c’è la volontà del croato Perisic di lasciare il Wolfsburg per venire al Napoli, Bigon ci pensa. Anche in questo caso può essere proposto Behrami. L’alternativa a Perisic è Lennon, anche lui del Tottenham. Ma l’agente del croato sta tormentando Bigon di telefonate, proponendo con insistenza il suo assistito, autore di un buon Mondiale. Non che al Napoli dispiaccia, ma non c’è fretta visto che le forze sono più dirette verso il fronte Gonalons. In ogni caso Perisic sarebbe collocato nel tridente, come attaccante esterno. Il ruolo di vice Pandev, destinato all’estero, potrebbe essere occupato dallo spagnolo Michu dello Swansea. La società inglese lo può cedere in prestito per un milione di sterline, con diritto di riscatto fissato ad altre cinque. Una soluzione gradita al Napoli.

Fonte: IlRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile