venerdì 27 giugno 2014

3 Da Balotelli a Verratti, come l’eliminazione dell’Italia cambia il mercato


Azzurro sbiadito, anche sul mercato. Sarà inevitabile: il prezzo dei nostri dopo l'eliminazione dal Mondiale risentirà di questo fallimento internazionale. Non pretendiamo quindi di trovare la fila sotto le sedi dei club di A, la considerazione che hanno gli altri di noi non potrà che essere più negativa.

A partire da Balotelli: vi aspettate l'Arsenal pronto a spendere più di 20 milioni per portarlo via dal Milan? Io no, magari mi sbaglio. Pensate che il Psg possa accontentare Lotito offrendo quanto chiede lui (30 sull'unghia) per Candreva? Meno, per me. Con la Juve che può provare ad approfittarne. E non basta l'apprezzamento di Ancelotti per pensare a un De Sciglio già nell'orbita Real, servono altri esami da superare. C'è però anche chi ha sorpreso per la sua naturalezza, per esempio Darmian. Ma gli consigliamo di restare al Toro (lo vorrebbero Juve e Roma) per proseguire il suo percorso di crescita.

Non avevamo dubbi, almeno su questo: il futuro è comunque nelle mani (e nei piedi) di Marcolino Verratti, spensieratezza e personalità. Già al Psg, in gare importanti di Champions, aveva impressionato per carisma e qualità, nonostante la giovane età. In Brasile, soprattutto ieri nella mediocrità generale, ha confermato di essere un talento vero. Che non soffre le pressioni, sfrontato, a testa sempre altissima. Il Real lo corteggia, Carletto lo conosce benissimo, Florentino aveva programmato un viaggio brasiliano per vederlo agli Ottavi. Ma il Psg non ne fa una questione di prezzo, non ha bisogno di soldi. Servirà un lavoro diplomatico lungo e difficile per aprire le porte di una cessione. Quelle della consacrazione si sono invece già spalancate. Nonostante l'azzurro sbiadito della sua maglia.

Gianluca Di Marzio (giornalista Sky Sport)

Fonte: Calciomercato.com


3 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Verratti. E pensare che Mazzarri non lo riteneva da prima squadra...

Anonimo ha detto...

Ecco perché nn abbiamo mai avuto una rosa adeguata

Anonimo ha detto...

E' tutta colpa di Mazzarri, si!!! Per 10 anni non abbiamo mai avuto un laterale sinistro adeguato (tranne Dossena per effettivi sei mesi)? E' colpa di Mazzarri! Cavani va al PSG? E' colpa di Mazzarri! Lavezzi pure? E' colpa di Mazzarri! Il Napoli arriva secondo con una squadra ridicola all'inizio sulla carta? E' colpa di Mazzarri! Il Napoli arriva agli ottavi di CL? E' colpa di Mazzarri!!! Ma la volete finire, o no? Non abbiamo mai avuto una rosa adeguata per colpa di chi i soldi voleva usarli per altri scopi! Questa è la verità!!!

Versione mobile