giovedì 26 giugno 2014

0 Gonalons in ritiro con il Napoli già dal 10 luglio: manca solo l'ok di Aulas


Col Mondiale che entra nel vivo anche il Napoli è pronto ad accelerare sul mercato: in questi giorni sono due le trattative che possono prendere piede e concretizzarsi già agli inizi di luglio, in tempo per il ritiro. Per l'attacco il club azzurro anche Perisic, l’esterno croato che però non farebbe il terzino ma nel tridente dietro Higuain. I suoi agenti sono da ieri in Italia, dicendo di avere contatti con almeno un club di Serie A. Al Napoli piace, ma il Wolfsburg chiede tanti soldi (non meno di 10 milioni) e difficilmente qualcosa si concretizzerà, nonostante il giocatore e il suo agente “spingano” per la soluzione napoletana nelle varie interviste di questi giorni.

AFFAIRE GONALONS - E se l’attacco è in fermento il centrocampo non è da meno: il ds partenopeo Riccardo Bigon ha deciso di chiudere per Gonalons e di portarlo a Benitez entro il raduno del 10 luglio. Toccherà a lui portare l’offerta al Lione: 14 milioni di euro è l’ultima chiamata del Napoli. Il calciatore spinge per il trasferimento, ma bisogna convincere il presidente francese Aulas, che prima ha parlato di 18 milioni, poi di 17, e infine di 15.

BENITEZ NON CAMBIA IDEA- In realtà Aulas deve solo dare l’ok alla partenza di Gonalons e sbloccare l’affare. Situazione da dentro o fuori, altrimenti il Napoli tornerà deciso su Mario Suarez e Sandro, anche se Benitez tiene sempre Gonalons in cima alle preferenze: per lui pronto un contratto da 1,8 milioni a stagione. Attualmente ne guadagna 900mila al Lione. Telenovela, vero, ma che non può durare a lungo.

Fonte: ilRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile