martedì 10 giugno 2014

0 Il Camerun sbarca in Brasile, la foto dell’arrivo postata da Eto’o fa infuriare il web…

Una vera e propria “odissea” quella del Camerun, che si era rifiutato di partire per il Mondiale a causa del mancato accordo con la Federazione per i premi partita. Accordo trovato: 15mila euro a testa subito, 75mila al rientro più altri premi in caso di arrivo tra i primi 4. E la Nazionale africana è atterrata oggi, come testimoniato da Eto’o su Facebook. L’ambasciatore della protesta? Proprio la punta…

Oltre ai ritardi dovuti alla protesta, un ulteriore elemento comico ha contraddistinto la partenza dei “Leoni Indomabili” verso il Mondiale: risolta la questione economica, la delegazione ha lasciato l’albergo di Yaoundè nel quale era in ritiro e ha raggiunto l’aeroporto. Il problema? Che due giocatori, Cèdric Djeugoue e Fabrice Olinga, sono stati dimenticati in albergo. La dirigenza se n’è accorta solo al terminal: inviata immediatamente una macchina all’hotel, recuperati i giocatori e delegazione imbarcata in tempo. Bene, si parte? No: il decollo, previsto alle 21.30, è slittato alle 3 del mattino, per protesta dei piloti del velivolo, che pretendevano un risarcimento in quanto l’aereo era pronto per la partenza già dalla mattinata. Alla fine, come sempre, gli unici a sorridere saranno i calciatori, Eto’o in primis, come mostrato sulla sua pagina Facebook.

GUARDA LA FOTO DELL’OROLOGIO D’ORO POSTATA DA SAMUEL ETO’O:



Fonte: SportMediaset.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile