domenica 8 giugno 2014

0 Il Napoli blocca la cessione di Behrami in attesa di acquistare ma resta il problema degli...


Behrami e l’Inter si stanno accarezzando, ad un passo dal sì, prima del dietro front del Napoli che ha stoppato, al momento, il passaggio dello svizzero in neroazzurro. Affare frenato da più fattori. In prima battuta la presa di posizione di Benitez, un perfezionista nella scelta delle caselle tecniche, poco incline a sguarnire un reparto in mancanza di solide alternative. In pratica, viste le difficoltà del Napoli nel prelevare Gonalons, ai ferri corti con il Lione, Rafa ha di fatto bloccato la cessione di Behrami. In attesa di sviluppi. Un passo alla volta. La frase più significativa di De Laurentiis durante gli ultimi giorni la dice lunga su quello che sarà il mercato: «Prima dobbiamo vendere e poi sistemare le cose: non siamo l’Udinese, ma la nostra bottega è comunque cara». Il presidente l’ha pronunciata due sere
fa. Il messaggio ai tifosi è chiaro: meglio mettersi l’anima in pace, difficilmente arriverà Mascherano, perché il club non può permettersi di spendere tra cartellino e ingaggio circa 40 milioni di euro. E difficile che il Barcellona lo possa dare via in prestito, come auspica proprio De Laurentiis.

Agger, Sagna e gli altri che guadagnano più di 3,5 milioni a stagione, piacciono ma sono difficili da raggiungere. Per questo Bigon sta aguzzando l’ingegno per trovare una soluzione low cost. Dunque: a centrocampo il Napoli ha tante strade da seguire, e tra le tante non è ancora chiusa quella che porta a Gonalons. Il mediano del Lione è stato seguito, studiato in ogni dettaglio,
piacciono le sue caratteristiche di interditore che sa anche metterci tanta qualità in fase di impostazione. Già da alcuni mesi il Napoli ha raggiunto un accordo con l’entourage del giocatore sulla base di un quinquennale. Il Napoli, per tutelarsi, però ha fatto un passo in avanti per Sandro del Tottenham: gli Spurs hanno inizialmente chiesto 20 milioni per il cartellino, gli azzurri ne offrono la metà.
Pronti, semmai, a inserire nell’affare anche Dzemaili (Milan e Fiorentina seguono l’ex Parma). Un emissario di De Laurentiis volerà in Inghilterra per trattare: l’offerta del Napoli c’è,
ed è concreta.

In realtà il Napoli continua ad accarezzare l’ipotesi di mettere le mani su un vecchio pallino presidente: Erik Lamela. L’argentino, in ombra in Premier, è legato alla cessione di Goran Pandev: il macedone andrà via sicuramente ed è per questo che il Napoli sta cercando, sia pure senza fretta, qualche altro attaccante con cui ampliare la rosa.

Fonte: ilMattino


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile