venerdì 27 giugno 2014

0 Il Napoli ha Gargano da 'smaltire'. Walter può andare in Spagna in una grande...


Pure questo è mercato: perché quello è patrimonio attivo del Napoli e fa niente se ormai, da due stagioni, gira alla largo da Castelvolturno. Però Walter Gargano è stato qualcosa per cinque anni, ha rappresentato la rinascita del club in serie A: poi qualcosa s’è rotto, succede, e lui prima è andato all’Inter e poi al Parma. Poteva rimanere in Emilia, in pratica avrebbe dovuto: ma le cose cambiano, Ghirardi è intenzionato a lasciare, c’è un mutamento nei programmi della società ducale e il Napoli si sta guardando intorno. Perché Gargano rappresenta comunque una voce del bilancio, un investimento del passato ma anche un calciatore d’assoluto rispetto da sistemare. Il mercato vibra, comincia a farlo adesso che il Mondiale è entrato nella sua fase discendente, e Gargano ha scoperto di avere estimatori: ne ha in Italia, e da un po’, ne ha anche in Spagna. Il Valencia cerca un mediano come lui, c’è stato un sondaggino, diciamo così, e potrebbe nascere all’improvviso una trattativa vera e propria.
Però i tempi son scanditi dal Brasile, avendo Gargano in testa - giustamente - gli ottavi di finale con l’Uruguay: per cominciare, il Valencia ha voluto capire quali e quanti siano i margini di intervento e le possibilità di accomodarsi ad un tavolo per parlarne. Qualcosa potrebbe succedere, insomma. Senza fretta, dando un’occhiata a Colombia-Uruguay.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile