lunedì 30 giugno 2014

0 Il nuovo acquisto è arrivato a Castelvolturno e tuona: "Voglio vincere lo scudetto con il Napoli"


A circa un mese di distanza è tornato a Napoli. La nuova avventura in azzurro sta per cominciare. Kalidou Koulibaly è sbarcato martedì in città, assieme alla sua compagna. Dal 1 luglio sarà ufficialmente un giocatore del Napoli, ma è ormai tutto fatto. Il ritorno in Italia era programmato per la ricerca della sua nuova casa. Ieri mattina appuntamento presso l’agenzia “Antonio Luise Immobiliare” di Castelvolturno. Un giro per visionare alcune ville nei dintorni del centro sportivo dove si allena il Napoli. È lì che Koulibaly ha scelto di abitare, seguendo l’esempio di tanti altri compagni di squadra che in quella zona si trovano benissimo. Il difensore francese è apparso più a suo agio con l’italiano, che sta imparando sempre meglio giorno dopo giorno. E prima del “tour” Koulibaly ha conosciuto il titolare dell’agenzia immobiliare Antonio Luise, grandissimo tifoso del Napoli, che gli ha mostrato la sua personale collezione di casacche azzurre, tra le quali diverse appartenute a Maradona.
Incantato, Koulibaly si è soffermato sulle maglie con il tricolore e non ha esitato a dire la frase che più piace ai tifosi: «Anche a me piacerebbe. Sono qui per vincere lo scudetto subito». Il francese si tratterà a Napoli per qualche altro giorno, e intanto visionerà altre case. Poi a luglio sarà ufficialmente tesserato con la squadra azzurra, e infine sarà pronto per il raduno del 10 luglio, dove per ora è il primo nuovo acquisto che sarà sicuramente presente agli ordini di Benitez. Ragazzo serio, educato, e garbato, Koulibaly ha subito destato una buona impressione nei tifosi che lo hanno conosciuto. Lui come la sua compagna hanno gradito l’ipotesi Castelvolturno come residenza, una scelta che tanti altri azzurri hanno fatto, come Hamsik e il tecnico Benitez. Quella di vivere a Castelvolturno è una scelta dettata soprattutto dall’esigenza di tranquillità e privacy, visto che nel centro in provincia di Caserta i giocatori non devono fare i conti con le pressioni che arrivano per chi vive in città. E a Castelvolturno c’è la possibilità di godersi una villa a tutti gli effetti, spesso compresa di piscina e campi da tennis. Koulibaly si metterà a disposizione di Benitez sin dal primo giorno di ritiro a Castelvolturno. In attesa che rientri Fernandez è probabile che l’allenatore proverà lui come titolare al fianco di Albiol, visto che lo spagnolo è atteso a Dimaro dopo l’eliminazione dalla Spagna dal Mondiale di Brasile.

Fonte: ilRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile