lunedì 23 giugno 2014

0 L'agente di Campbell: "Il Napoli? Mai dire mai"



Il Costa Rica è senza dubbio la squadra del momento, l’autentica rivelazione del mondiale brasiliano. I riflettori del mercato internazionale ora sono proiettati sui beniamini che hanno ottenuto una qualificazione storica battendo l’Italia per 1-0. La redazione di Ultimecalcionapoli.it ha contattato Joaquim Baticaagente di Joel Campbell, pagato dall’Arsenal nel 2011 appena 2 milioni. Il velocissimo attaccante è stato poi sempre girato in prestito a club europei. Dapprima in Francia al Lorient, poi in Spagna al Betis ed infine in Grecia all’Olympiakos Pireo.

Partiamo da Italia Costa Rica, che partita ha visto?
“Il Costa Rica ha praticamente giocato la partita perfetta da un punto di vista tattico, l’Italia però ha sbagliato buone occasioni all’inizio con Balotelli. Quando si vince 1-0 contro l’Italia vuol dire che la gara è stata impeccabile”.

Ci descriva la gara di Campbell?
“Joel ha fatto una partita di grande sacrificio, giocando anche in fase di copertura. E’ stato importante perché il suo movimento ha permesso alla squadra di aprire spazi. E’ stata una gara diversa, meno appariscente rispetto al debutto, ma di grande sostanza. Poteva essere decisivo se l’arbitro gli avesse concesso il rigore alla fine del primo tempo. I suoi movimenti sono risultati ancora fondamentali nel sistema di gioco della squadra”.

Parliamo di futuro, ci sono diversi top club europei su di lui, conferma?
“Si è così, ma la realtà è che il giocatore ha due anni di contratto con l’Arsenal, la direttiva che abbiamo da Londra al momento è che dopo il mondiale il giocatore tornerà al club inglese”.

Dunque, nessuna suggestione italiana al momento?
“Ha giocato in Francia, in Spagna ed in Grecia, l’Italia è un campionato molto bello a Joel è sempre piaciuto, nel calcio nulla è mai scontato, tutto può essere. L’unica società italiana ad averlo trattato è stata la Fiorentina”.

Il Napoli cerca un attaccante con le qualità di Campbell, è solo una suggestione anche questa ipotesi?
“L’Italia è un campionato importante, il Napoli è protagonista, tutti vorrebbero giocare in un club prestigioso come quello azzurro. Nel futuro Joel vuole raggiungere mete importanti, dunque, mai dire mai”.

Fonte: Ultimecalcionapoli.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile