giovedì 26 giugno 2014

0 Lo zio di Ciro: “Spero che questo lutto possa cambiare tutto. Mio nipote ha salvato..."


Vincenzo Esposito, zio di Ciro Esposito, ha parlato ai microfoni di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “Bisogna trovare il modo di ricordare Ciro ogni anno. Vorrei che il male che ha colpito la mia famiglia possa servire davvero. Far tornare il calcio come lo interpretava mio nipote, come un semplice divertimento.

Autopsia? E’ in corso ma fra un’ora dovremmo partire per Napoli.

Politica? Ringraziamo tutti quelli che ci hanno dato affetto, ma noi familiari vogliamo restare in silenzio perchè il dolore è troppo forte. Vorrei che mio nipote fosse ricordato come eroe perchè ha salvato donne e bambini. Un riconoscimento morale che non lo riporterà in vita ma servirà quanto meno a far capire chi era Ciro.

Violenza? Basta con le violenze nello sport, bisogna ritrovare il vero significato del calcio. Vorrei ringraziare Gianni Morandi per la vicinanza che mi ha dimostrato e Morgan De Sanctis, davvero un grande uomo”.

Fonte: SpazioNapoli.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile