mercoledì 11 giugno 2014

0 Napoli, per Lamela servono almeno 24 mln! Si prevede...


Erik Lamela, eccolo al centro di un triangolo di mercato stuzzicante: Inter, Juve e Napoli, citate in rigoroso ordine alfabetico. Perché l’interesse è concreto in egual misura, perché le strategie per arrivare all’ex giocatore del River Plate sono pressoché identiche e perché, infine, convergenti sono le riflessioni tattiche alla base di questa tentazione estiva che in realtà affonda le radici già nel mercato di gennaio. Chi gioca già con un certo tipo d’assetto, vedi il Napoli di Benitez, è sempre alla ricerca di un attaccante esterno in più: a destra o a sinistra (eventualmente anche al centro), Lamela può inserirsi tra i tre alle spalle di Higuain.
Chi invece ha sfruttato finora altre soluzioni tattiche, sta convertendosi al culto del “numero sette”: ecco la Juve che, per l’assalto alla Champions, sarà plasmata con il 4-3-3, e dunque ha bisogno di attaccanti esterni che oggi (a parte Pepe, peraltro reduce da una stagione travagliata) non ha a disposizione; ecco l’Inter, partita con il 3-5-1-1, lentamente approdata alle due punte, ma ora alla ricerca di qualcosa di nuovo lì davanti: se non il tridente, almeno un 4-3-2-1 con Lamela a supportare Palacio e Icardi. Ad ogni modo, già la base di 30 milioni, tenuto conto di un solo anno di ammortamento, imporrebbe al Tottenham un prezzo di vendita di almeno 24 milioni per non fare danni (o meglio, per limitarli) sul bilancio. Se invece si accontentasse di far partire subito il giocatore e di andare all’incasso tra un anno, allora potrebbe anche accettare i 15-18 milioni che le italiane potrebbero mettere sul piatto nel 2015.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile