domenica 8 giugno 2014

0 Taormina si candida a nuova sede del calciomercato: anche Napoli in lizza


Taormina si candida a nuova sede del Calciomercato. La proposta è stata presentata ufficialmente ai vertici del calcio italiano con un progetto che punta a spostare in Sicilia l’evento sinora organizzato all'Ata Executive di Milano. Comune di Taormina, Confindustria Turismo e Alberghi, Associazione Albergatori di Taormina ed il Servizio Turistico Regionale, hanno sottoscritto e trasmesso nei giorni scorsi ai vari enti competenti l’ambiziosa iniziativa delegando al coordinamento generale del progetto il giornalista Emanuele Cammaroto.

“Taormina – ha detto il sindaco Eligio Giardina – è pronta ad accogliere al meglio il Calciomercato. Siamo consapevoli che si tratta di un evento di assoluto valore e molto ambito ma Taormina ha tutte le carte in regola per far valere la propria candidatura. Stiamo lavorando in questa direzione”.

“Abbiamo posto la candidatura di Taormina – spiega Cammaroto - all’attenzione di Figc e Lega Calcio, Adise, AvvocatiCalcio, e tutte gli enti competenti.
Il progetto Taormina è stato accolto positivamente da più parti. Soprattutto il presidente dell’AvvocatiCalcio, Claudio Pasqualin, storico agente di tanti grandi campioni, ha dato subito piena disponibilità a sostenere questo nostro percorso. Lo stesso impegno sta dimostrando il presidente della Figc Sicilia, Sandro Morgana. Taormina ha le strutture adeguate e tutti i requisiti necessari. Non a caso i dati elaborati per I'anno 2013 da Res Hospitality Business Developers, partner di Str Global, indicano Taormina come attuale destinazione top in ltalia in termini di qualità delle performance turistico-ricettive. Ci sono delle trattative in corso, i prossimi giorni saranno decisivi sia per l'imminente sessione estiva sia per quella invernale di gennaio”.

“Ad ogni modo - conclude Cammaroto - l’auspicio è che venga dato spazio al Sud in un contesto nazionale non solo sportivo ma di sistema-impresa che per tanti anni ha guardato solo a Nord. Abbiamo letto di recente che anche Napoli potrebbe essere interessata a questo evento e magari proprio un asse strategico Taormina-Napoli tra le due città simbolo del Meridione può essere la chiave giusta per aprire la strada in Italia a una stagione di reale e doveroso equilibrio territoriale”.

“Già nelle scorse settimane – dichiara l'avv. Pasqualin - abbiamo ricevuto una lettera ufficiale a firma del sindaco di Taormina, dott.Giardina, che unitamente agli Albergatori e la Regione, ha candidato la città siciliana a ospitare il mercato a condizioni iper-vantaggiose". L’avvocato vicentino ha da tempo lanciato l’ipotesi del Calciomercato itinerante, e attende una presa di posizione definitiva in tal senso da parte dei vari enti preposti, che ancora non si sono pronunciati ufficialmente: "Il nostro - spiega Pasqualin - è un mercato ormai obsoleto, da rimodernare: almeno dare una mano di vernice alla facciata sarebbe già un buon viatico. L'idea che portiamo avanti è quella di rendere il calciomercato itinerante, girare l'Italia e collocare la sede in strutture adeguate. L'attuale struttura è totalmente inadeguata e caotica: se non si vuole dar vita a un mercato itinerante, cambiamo come minimo sede".

Fonte: Corriere del Sud


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile