mercoledì 9 luglio 2014

1 Ag. Rossi: "Prandelli? Ne prendo atto, ma c'è un limite a tutto"


Giuseppe Rossi è tornato a Firenze per i primi test fisici. Domani la squadra di Montella si sposterà nel ritiro di Moena e Pepito, assieme a Mario Gomez, è senza dubbio il campione più atteso dai tifosi gigliati. Oggi però sono arrivate anche le ennesime dichiarazioni di Cesare Prandelli su Rossi, definito dall'ex ct come "la più grande delusione dal punto di vista umano". Per parlare di questo e delle sensazioni del giocatore a poche ore dall'inizio della nuova stagione, TuttoMercatoWeb ha contattato in esclusiva l'agente del ragazzo, Andrea Pastorello.
Iniziamo dal ritrovo con la Fiorentina. Come si è presentato Pepito alle visite mediche?
"Bene, aveva davvero voglia di rientrare dopo questi giorni di vacanza. Adesso ha voglia di ripartire da dove aveva lasciato. L'ho visto carichissimo e soprattutto sereno, non vede davvero l'ora di iniziare".
Fisicamente come si sente il giocatore?
"Sta bene fisicamente e mentalmente, durante le vacanze ha lavorato al massimo col suo preparatore Luke Bongiorno per farsi trovare pronto già all'inizio del ritiro".
Chiusura con Cesare Prandelli: dalla Turchia, nel primo giorno alla guida del Galatasaray, l'ex ct è andato giù pesante nei confronti di Rossi...
"Prendo atto delle sue parole, ma come fatto fino ad oggi scelgo di non commentare, di non rispondere. Detto questo c'è un limite a tutto, se questa situazione dovesse continuare allora più avanti potremmo anche noi dire la nostra".

Fonte: Tuttomercatoweb.com


1 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

il Sig. Prandelli si era fissato con Balotelli,ma vedrete quest}anno cosa farà Rossi .
Questo Signore è stato il fallimento dell' italia,le sue scielte sono state una barzelletta ! Forza Pepito,che il nuovo CT non ti lascierá fuori !!!!!!

Versione mobile