sabato 12 luglio 2014

0 Ecco i candidati al Pallone d'Oro dei Mondiali: la Fifa ufficializza le candidature


Kroos e Muller presenti per i tedeschi, Messi per l'Argentina. Battagliano anche Neymar e James. Pogba in corsa per il Premio di Miglior Giovane, Romero per il Guanto d'Oro.
Oltre al premio collettivo, c'è quello individuale. Oltre, cioè, all'aspirazione di portare a casa il titolo, c'è anche quella di essere nominato miglior giocatore dei Mondiali in corso di svolgimento in Brasile. Per questo c'è attesa per sapere a chi andrà il Pallone d'Oro 2014 relativo alla competizione, assegnato dalla FIFA.

La massima entità calcistica mondiale ha divulgato sul proprio sito e sul proprio account ufficiale di Twitter la lista dei dieci giocatori in lizza per il prestigioso riconoscimento. A troneggiare sono soprattutto le due finaliste: la Germania può vantare quattro rappresentanti, l'Argentina tre.

Toni Kroos, Philipp Lahm, Thomas Müller e il difensore goleador Mats Hummels, decisivo contro la Francia nei quarti: ecco i quattro tedeschi scelti. Sono invece Lionel Messi, l'infortunato Angel Di Maria e lo stoico Javier Mascherano i tre rappresentanti della nazionale di Sabella. L'esito, chissà, potrebbe dipendere dalla finale in programma domenica sera al Maracanã.

Ma in lizza ci sono anche giocatori che la finale la vedranno comodamente seduti in poltrona. Il capocannoniere James Rodriguez, ovvio, e poi Neymar e Arjen Robben, altri due che hanno particolarmente brillato. Il vincitore succederà all'uruguaiano Diego Forlan, che trionfò nel 2010 in Sudafrica.

Oltre ai candidati per il Pallone d'Oro, la FIFA ha annunciato anche quelli per il premio di Miglior Giocatore dei Mondiali: in lizza, in questo caso, appaiono lo juventino Paul Pogba, l'olandese Memphis Depay e l'altro francese Raphael Varane. Tre gioielli di squadre già eliminate, come si può notare.

Infine, il Guanto d'Oro. Ovvero il premio di miglior portiere dei Mondiali. C'è lo strepitoso Keylor Navas, ormai eroe nazionale della Costa Rica, e a fargli compagnia ecco il 'libero' Manuel Neuer e l'argentino Sergio Romero, pararigori contro l'Olanda.

In tutti e tre i casi, i rispettivi vincitori saranno premiati dopo la finale di Rio. Nel caso a premiare fosse uno dei campioni del Mondo, sarebbe una soddisfazione nella soddisfazione.

Fonte: Goal.com


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile