lunedì 28 luglio 2014

4 Ecco la reazione di De Laurentiis dopo l'episodio di Insigne


Vuoi parlare in napoletano, so che sei un timido monello, magari così ti sentirai più a tuo agio». Il giocatore di Frattamaggiore se l’era invece presa ancora di più e aveva reagito in malo modo, con un evidente nervosismo, sottraendosi con rabbia alla paradossale intervista e andando subito via: infastidito anche da qualche fischio dei sostenitori delusi. Infastidito pure De Laurentiis, che al ritorno in albergo ha immediatamente convocato Insigne nella hall, per chiedergli a quattr’occhi il motivo del suo nervosismo. Ma non con i modi sbrigativi del datore di lavoro, piuttosto con la comprensione del padre di famiglia. Nei confronti dell’attaccante, nonostante il suo sgarbo nei confronti dei fan giunti fino a Dimaro, non sono scattati provvedimenti o multe. Il presidente gli ha chiesto soltanto che cosa fosse accaduto e ha raccomandato al suo giocatore di chiarire al più presto possibile l’equivoco. Per evitare che il caso montasse senza un vero motivo.

Fonte: Repubblica


4 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Insigne si è offeso, giustamente, perchè l'intervistatore come gli avesse detto. parla napoletano perchè ti trovi a disagio con l'italiano. Ha sbagliato Insigne a tirare in ballo il nome di Ciro per metterci una pezza.

raffaele da Cremona ha detto...

Insigne da buon calciatore e professionista, doveva parlare e mettere a posto l'intervistatore facendogli fare una magra figura......va beh è giovane ed avrà tempo per imparare a controbattere in maniera intelligente e pungente.......FORZA INSIGNE SEI GRANDE!

Anonimo ha detto...

La verità é che insigne non sa parlare italiano, altro che monello é un ignorante... capra capra capra... e per completare la figura di merda, come se non bastasse, ha tirato in ballo il povero Ciro Esposito!!! Insigne sei la vergogna di Napoli... Vai alla Juvemerdus

Anonimo ha detto...

io non capisco perché dare subito dei commenti infelici . nella vita si può anche sbagliare, ma non per questo dare giudizi affrettati . diamoci tutti una calmata,ok.

Versione mobile