mercoledì 30 luglio 2014

0 Il cellulare di Callejon squillerà nelle prossime ore: l'Atletico Madrid chiama


Nel bene e nel male. Stavolta, nel bene. L’ex Real Madrid ha rubato l’occhio, il giorno dopo lo screzio in campo col tecnico Rafa Benitez: da «pigro» e «sfaticato» a straordinario mattatore, il passo è stato breve, brevissimo. Il volto dell’attaccante è in bella mostra a Dimaro (nonostante non esulti dopo il primo bellissimo primo gol all’Fc Kalloni) e soprattutto in Spagna, dove risuonano da due giorni le sirene di mercato e dove c’è una squadra, l’Atletico Madrid, pronta a versare nelle casse del presidente Aurelio De Laurentiis la somma di quasi 30 milioni di euro.
Nella prima amichevole di respiro internazionale con i greci del Kalloni (Serie A greca), in attesa degli altri test più probanti con Paok Salonicco (2 agosto), Barcellona (6) e Paris Saint Germain (11), gli azzurri colpiscono con l’ex Real Madrid, autore di una quasi tripletta: esterno destro irresistibile sul palo più lontano, deviazione vincente su un tiro di Zapata e un’autorete «indotta» quando il più era ormai fatto. E così il Napoli, che non vorrebbe mai privarsi del suo talento spagnolo (è bene ricordarlo), deve fronteggiare ora gli assalti dell’Atletico, che certo esercita un fascino non indifferente (non solo su Santi Cazorla dell’Arsenal, altro obiettivo dei colchoneros). E permetterebbe anche a Josè Maria di tornare a Madrid, seppur sull’altra sponda, lui che ha un passato ad alto livello col Real Madrid di Josè Mourinho. Il cellulare di Callejon squillerà nelle prossime ore, eccome.

Fonte: Gazzetta dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile