lunedì 28 luglio 2014

0 IL ROMA - Per Benitez non esistono figli e figliastri



Mazza e panelle fanno i figli belli. Non lo sappiamo se anche in Spagna esiste questo detto, sta di fatto che Rafa Benitez ha deciso di farlo suo nel ritiro di Dimaro che sta per concludersi. Ieri mattina il tecnico ha fatto finire anzitempo la seduta di lavoro a Josè Maria Callejon. Lo spagnolo, secondo l’allenatore, non si stava impegnando al massimo. «O lo fai bene o vai fuori», gli ha urlato. Dopo un minuto “Calleti” ha abbondonato la partitella in famiglia e si è diretto verso gli spogliatoi. Si pensava ad un affaticamento ed invece era tutt’altro. Per amor del cielo, non è nato nessun caso, ma Benitez ha voluto far capire ai suoi che non ci sono nè figli e nè figliastri. La legge è uguale per tutti. Bisogna essere sempre concentrati e dare il massimo. Forse qualcuno pensava che perché Callejon era un suo pupillo gli era concesso tutto. Assolutamente no. Che sia di esempio la scelta di un Rafa che quando deve fare il duro lo sa fare. A quanto pare si era convinti che dietro quell’eterno sorriso si celasse tanta debolezza. Non è così. Benitez sa il fatto suo altrimenti non sarebbe mai stato così vincente. Gli impegni assunti sono tanti e non si può rischiare di mandare tutto alle ortiche. Anche perché ne vale il buon nome di un allenatore che ha promesso di lottare finalmente per lo scudetto.

Fonte: Il Roma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile