giovedì 17 luglio 2014

0 Michu c'è e Benitez sorride: l'allenatore può finalmente 'abbracciare' il suo pupillo


Ventisei convocati. Più uno: Miguel Perez Cuesta in arte Michu. Mucho gusto, tanto piacere di conoscerla, signor attaccante: accadrà oggi, il giorno del suo arrivo in Italia. La sua prima passerella da giocatore del Napoli. E allora, tutto secondo previsioni: Rafa comincerà il ritiro con il suo nuovo attaccante. Un giocatore inseguito da mesi, richiesto e ottenuto in tempo utile: l’uomo di Oviedo, 28 anni e due stagioni di Swansea alle spalle, potrebbe scendere in campo anche oggi stesso, se le visite mediche daranno esito positivo e tutto l’iter burocratico scorrerà via liscio. Al più tardi, comincerà ad allenarsi domani. Fatto sta che, a prescindere da tutto, Michu si aggregherà alla squadra subito e da subito comincerà a fare conoscenza con lo staff e con il gruppo a cui dovrà portare gol e validi argomenti.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile