martedì 15 luglio 2014

0 Ranking Uefa, il Napoli cresce ancora: ora è al 24° posto!

Napoli sempre più in alto in Europa.
De Laurentiis si sfrega le mani. La direzione e la dimensione europea del suo Napoli assume livelli ancora più elevati: altre sette posizioni scalate e la possibilità di premere ancora sull'acceleratore. A partire dal primo luglio gli azzurri infatti sono saliti al 24˚ posto nella nuova classifica del ranking Uefa, la graduatoria che prende in considerazione i risultati ottenuti negli ultimi cinque anni dalle squadre nelle varie competizioni europee.

TERZA FASCIA ASSICURATA. Adesso il Napoli, con il punteggio di 58,568, si piazza appena alle spalle di Juventus 22˚ (66,568) e Inter 23˚ (61,568) che la precedono in classifica. La società partenopea fa un gran bel balzo in avanti: da 31° a 24° il passo è lungo. E non solo. La posizione è utile, in caso di successo ai preliminari, per essere inseriti in terza fascia nel sorteggio dei gironi di qualificazione della prossima edizione della Champions League in programma il prossimo 8 agosto a Nyon.

LE TAPPE. Crescita costante per il Napoli. Basti pensare che appena tre anni fa gli azzurri erano al 94˚ posto del ranking, risalendo poi sino alla 56.ma posizione l'anno successivo. Poi ha ottenuto un ulteriore salto in classifica sino a raggiungere la 46.ma con la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League.
Fino ad aver raggiunto al termine della scorsa stagione il 31˚ posto nel ranking Uefa, che consente al Napoli anche l’indiscutibile vantaggio di poter già essere testa di serie ai preliminari della prossima edizione della Champions (gare di andata e ritorno il19-20e 26-27 agosto), ma anche di evitare al sorteggio di Montecarlo la terribile quarta fascia.
IL RANKING. Guidano la classifica ancora le spagnole, Real e Barca. La prima italiana è il Milan che, nonostante i giri a vuoto di questi ultimi anni, difende un dignitoso 14° posto.
Nelle prime 10: quattro spagnole, due tedesche, tre inglesi e una portoghese. I numeri parlano chiaro e sono amari per il calcio italiano.



Fonte: 100x100Napoli.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile