mercoledì 20 agosto 2014

1 Benitez: "Sono fiducioso per il ritorno, ottima la nostra reazione!"


Il pareggio interno con l'Athletic non fa perdere l'ottimismo al tecnico del Napoli Rafa Benitez: "All'inizio abbiamo avuto diverse occasioni, poi loro hanno aumentato l'intensità e ci hanno messo in difficoltà. Tuttavia la nostra reazione è stata positiva e da qui partiremo al ritorno". Il pareggio obbliga il Napoli all'impresa a Bilbao: "Entrambe giocheremo per vincere, sono fiducioso. Oggi abbiamo dimostrato che possiamo fargli molto male".
"Chiaramente non sarà facile vincere al San Mames - continua Benitez -, ma scenderemo in campo convinti di poterlo fare". Il punto cardine resta Higuain: "Era arrabbiato come tutti, ma meglio così, si sfogherà in campo". Diverso il discorso per Insigne uscito tra i fischi: "Sente la passione dei tifosi, è napoletano e vuole vincere. A volte non è facile gestire le emozioni". Tra i migliori, invece, Gargano: "Sta meglio di Inler, per questo ho scelto lui. Ha giocato molto bene".

INSIGNE REAGISCE AI FISCHI DEI TIFOSI

Al minuto sessanta di Napoli-Athletic, Benitez ha sostituito Lorenzo Insigne. L'attaccante napoletano è stato sommerso dai fischi dei proprio tifosi e non l'ha presa benissimo, non riuscendo a trattenere la propria rabbia. Insigne è stato protagonista di una serie di gesti che spronavano il pubblico ad alzare il volume della contestazione, scagliando la sua maglietta in panchina una volta uscito dal campo. Il rapporto tra il giovane attaccante e i suoi tifosi è sempre più incrinato dopo la contestazione nel ritiro di Dimaro.
Fonte: SportMediaset.it


1 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Ma che cazzo dici .se fai giocare Britos gargano e maggio ,mi dici zuniga gullam e Errique che caszzo lhai fatto comprare a fare? Benitez dovrebbe far pace con il cervello

Versione mobile