domenica 3 agosto 2014

0 Benitez vuole una rosa di 25 calciatori: per Pandev la Fiorentina è in pole, ma occhio...


Behrami, e uno. Fatta. E’ dell’Amburgo. Ora gli altri. Da vendere provando a non svendere. Le scelte già fatte. Valutazioni reciproche, contratti di fatto in scadenza e programmi definiti a maggio. Benitez ne vuole 25 in organico, e qualcuno è di troppo. Soliti indiziati e i giovani. Dzemaili l’idea nei mesi di Lazio, Borussia Monchengladbach, Siviglia e Milan. Si sono seduti e parlati. L’idea dei rossoneri era uno scambio: saltato, per ora. Non c’era per il Napoli una contropartita giusta. Valutazione 6 milioni. Ma il prezzo giusto lo fa anche chi insiste. E per ora siamo ai discorsi più che le trattative vere. Il tempo per alleato. Goran Pandev aspetta la soluzione giusta. La Fiorentina la voce di sempre. Poi Qatar, Turchia, Marsiglia e Totthenam. Approcci, scenari che forse restano. Lo voleva anche il Paok di Salonicco: domani ospite al San Paolo. Chissà se ci riproveranno. Vendere per Benitez. E per far quadrare i conti. Incassare e reinvestire il progetto. Donadel e Rosati da sistemare. Gargano un’ipotesi per il Parma e tentato dagli Emirati Arabi. Vitale può tornare alla Ternana. Roberto Insigne piace a Lecce, Reggina, Catanzaro e Salernitana. Ovviamente solo in prestito. Secco.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile