giovedì 21 agosto 2014

0 Ciro Esposito, svolta nelle indagini: lo stub inchioda De Santis, è stato lui a sparare!


È positivo lo stub sulla mano sinistra di Daniele De Santis, l'ultrà giallorosso arrestato con l'ipotesi di omicidio volontario per la morte di Ciro Esposito dopo gli scontri che lo scorso 3 maggio hanno preceduto la partita tra Napoli e Fiorentina. Emergono le prime indiscrezioni sugli accertamenti disposti dal gip Giacomo Ebner in sede di incidente probatorio: sulla pistola che ha ucciso il tifoso napoletano non sono state rilevate impronte, ma gli esperti del Ris, incaricati dal giudice, stanno esaminando dei guanti repertati dalla Digos. Così l'assenza di impronte non cambia di fatto l'ipotesi accusatoria: in tutti i vecchi video esaminati dagli inquirenti l'ultrà indossa sempre i guanti durante gli scontri. Presumibilmente l'ultrà ha sparato con la mano sinistra. Il test per verificare se siano rimaste tracce di polvere da sparo ha dato un risultato completo e positivo, contrariamente all'esame eseguito sulla destra, che non aveva rilevato la presenza di tutte e tre le componenti richieste dall'accertamento - bario, antimonio e alluminio - dando solo una positività parziale.
Fonte: ilMattino


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile