giovedì 21 agosto 2014

10 (FOTO) Lady Insigne, è bufera: "Napoli non lo merita!"


Napoli, scoppia la bufera Insigne sul web. Dopo i fischi ricevuti dall'attaccante azzurro al momento della sostituzione nel match contro l'Athletic Bilbao, oggi è scesa in campo la moglie di Insigne, Jenny Darone, che si è sfogata su instagram rispondendo ad una tifosa che aveva anche difeso l'attaccante: «Oggi sbaglia - il commento della Darone - e subito pronti a puntargli il dito, domani segna e diventa un santo! Ma andate a f... tifosi occasionali del c... Non lo meritate a Napoli».



Fonte: Correire dello Sport


10 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Il problema è che se pretendi un stipendio da fuoriclasse , quando scendi in canpo fatti calere .Napoli merita i fuoriclasse

Enzo ha detto...

Ma perché non vai a fare la calza? Sto stronz etto arrogante si è montato la testa. Il fuoriclasse deve ancora dimostrare di essere un buon giocatore. A parer mio è un giocatore da sufficienza o poco più per la serie A

Anonimo ha detto...

Io penso che uno spettatore che paga fior di quattrini (a volte non mangia nè lui nè i suoi figli per acquistare il biglietto per colpa della sua passione azzurra) ha il diritto di fischiare o applaudire, soprattutto fischiare quando un giocatore gioca male e soprattutto montato di testa. Ma alla fine il suo stipendio (giusto 4 soldi!!!!!!) chi lo paga? Lo paghiamo noi che andiamo allo stadio, abbonamenti tv e compriamo l'abbigliamento sponsorizzato e influenzati nei nostri acquisti dalle bombardate pubblicitarie sia allo stadio che in tv. Perciò caro Insigne accetta i fischi e sappi che tu stai giocando ma dietro di te c'è Mertens ed è centomila volte più giocatore, umile e risolutivo!!!!

Anonimo ha detto...

Lorenzo Insigne è un ottimo giocatore, paragonarlo a Mertens è un assurdo hanno caratteristiche diverse. La copertura sulla fascia, compito che il Grande Benitez pretende da Lui, gli comporta un notevole dispendio di energie, ma deve imparare a dosarle!!! Questo è Lorenzo Insigne ... è giusto che sia fischiato come è giusto che sia applaudito, il pubblico paga ed è un suo diritto.
Deve crescere, questo si, anche nei comportamenti, ma le qualità sono innegabili.

Enzo ha detto...

Anonimo delle 11:12, ma insigne che ha dato di così insostituibile il sig.Insigne ? Io lo reputo un discreto giocatore n'è più ne meno. La sua arroganza poi gli toglie altro valore. Inoltre io spettatore di uno spettacolo ho il diritto di valutare quello che vedo e non esiste che il protagonista reagisca. La sua fortuna è che non gli sono volati i pomodori marci. Inoltre il gesto di buttare via la maglia per me andrebbe punito severamente dalla dirigenza. In poche parole, Insigne te ne puoi pure andare!

Solo Napoli ha detto...

Caro Lorenzo prima di essere un buon giocatore pensa a diventate uomo e di a tua moglie di non permettersi mai più di rivolgersi in quei modi verso chi con i propri soldi gli fa fare una vita da gran signora. Se poi lei non vuole più stare a Napoli che lo dica apertamente qua tutti so utili ma nessuno è necessario. Ricorda che conta solo la maglia e i tifosi meritano il massimo rispetto. FORZA NAPOLI

Anonimo ha detto...

Caro Enzo, sono l'Anonimo delle 11:12, mi pare che ho sottolineato il fatto che il pubblico ha diritto a fischiare come ad applaudire, quindi non so cosa tu voglia dire. Per quanto concerne il valore di Insigne, prova a vedere meglio i compiti affidatigli da Benitez che non sono pochi e non rientrano nelle sue caratteristiche, perciò non può esprimersi al meglio delle sue possibilità!!! Il paragone con Mertens? Sono differenti cosa vuoi paragonare? E' un buon giocatore, Insigne, e questo non si discute. In ultimo, perchè Benitez, che fesso certamente non è, lo fa giocare? Forse, se rispondessi a questa domanda potresti capirne un po' di più!!! Certo deve ancora dimostrare appieno il suo valore, deve maturare i propri atteggiamenti, su questo siamo tutti d'accordo, credo. In primis, dovrebbe evitare di far pubblicare commenti a fratelli, sorelle, padri, mogli, etc. ... ma anche questa è maturità, sbagliò, all'epoca Cavani, vuoi che non possa sbagliare Lui?

NICOLA ha detto...

RAGAZZI IO SONO MOLTO PREOCCUPATO DALLA SOCIETA' SECONDO ME LE VOCI CHE GIRANO DELLE CESSIONI DI HIGUAIN E MERTENS SE NN SI PASSA IN CHAMPIONS SONO VERE .......E LA SOCIETA' NN SMENTISCE E IL DELA NN RILASCIA PIU' UN INTERVISTA DA UN MESE .......SE E COSI DISDICO TUTTI GLI ABBONAMENTI

Anonimo ha detto...

La finale di Coppa Italia l'ha vinta lui e non Mertens che se fosse un campione avrebbe già lasciato Napoli come Lavezzi e Cavani e per svegliarvi leggetevi le dichiarazioni della sua lady su Napoli, al confronto quanto detto in passato da lady Lavezzi è nulla, a Insigni non potete togliere la sua classe come non l'avete tolta a Fabio Cannavaro e a Ferrara che sono andati altrove e hanno vinto tanto mentre il Napoli vinceva nulla e nulla vincerà se i tifosi non maturano al pari dei giocatori. Sul diritto di fischiare non ci sono dubbi i dubbi ci sono perchè si fischia solo Insigne quando Callejon e Hamsik hanno giocato peggio.

Anonimo ha detto...

ma quando se ne va a fanculo sto raccomandato del cazzo, che sotto porta sbaglia infiniti goool. sei un giocatore mediocre. cannavaro paolo stava sempre zitto e faceva i fatti in campo. e l'ho hanno cacciato .

Versione mobile