martedì 19 agosto 2014

0 (FOTO) Napoli-Bilbao vale trenta milioni, club in crescita ma senza la Champions...

Trenta milioni di euro per continuare sulla strada della crescita dei ricavi necessaria a consolidare il ruolo di primo piano nell’elite del calcio italiano e in prospettiva anche europeo. Trenta milioni di euro per trovare le risorse necessarie a fare quello scatto finale sul mercato che i tifosi tanto attendono. Trenta milioni di euro, a tanto ammonta il passaggio del play-off di Champions League che vede opposto il Napoli di Rafa Benitez all’Athletic Bilbao (la gara di andata è in programma martedì sera).

Uno snodo di prestigio internazionale, ma anche finanziario, dunque, determinante sia per l’ultima parte del mercato sia per la futura struttura dei ricavi del club presieduto da Aurelio de Laurentiis. La qualificazione ai gruppi di Champions League, infatti, tra diritti tv, incassi e bonus legati ai risultati in campo potrebbe portare nelle casse del club azzurro una cifra stimata appunto in 30 milioni. Un tesoro a cui il Napoli non può e non vuole rinunciare per proseguire il cammino di crescita dell’era de Laurentiis.

Dipende dalla qualificazione, infatti, la ricerca di un difensore che possa sostituire Fernandez, in partenza per Swansea.
Ma anche lo sprint per Fellaini, sia per avvicinarsi alle richieste del Manchester United, sia per convincere il centrocampista belga, che e’ comunque gia’ chiaramente a disagio allo United vista la sfiducia di Van Gaal: una situazione non facile per Fellaini che infatti nello scampolo di gara contro lo Swansea di ieri non ha brillato. Sembra invece slegata dal risultato europeo la trattativa per l’olandese De Guzman che il Napoli sarebbe disposto a prendere a titolo definitivo, senza prestiti.

Tra gli altri obiettivi per il centrocampo azzurro, Lucas Leiva sembra aver conquistato la fiducia del tecnico del Liverpool Brendan Rodger che lo ha schierato titolare nell’esordio vincente di oggi contro il Southampton, mentre sempre piu’ in rotta con il suo club e’ il tedesco Christoph Kramer che ha sbottato, in un’intervista allo Spiegel, contro il Leverkusen e l’ennesimo prestito al Moenchengladbach: ma l’avvicinamento al neo campione del mondo e’ complicato.

Intanto Benitez prepara in campo l’assalto ai baschi. Il tecnico sta sciogliendo gli ultimi dubbi sulla formazione, legati soprattutto alla condizione di forma delle stelle azzurre: in campo andra’ chi e’ piu’ pronto. Si lavora per puntare su Higuain dal 1′, mentre a centrocampo Jorginho, Inler e Gargano si giocano due posti e in difesa, se Albiol e Koulibaly sono le certezze, sugli esterni si valutano in particolare le condizioni di Zuniga che dovrebbe in ogni caso partire dalla panchina.




0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile