giovedì 28 agosto 2014

1 Genny 'a Carogna, una serata da eroe: salva un uomo dal suicidio nel centro di Napoli


Si sarebbe fiondato su di un uomo, letteralmente impazzito, pronto a suicidarsi davanti agli occhi dei tanti presenti. I fatti sarebbero andati così: piazza Bellini, un uomo che alcuni ritengono essere un pregiudicato di nome Salvatore Macor, intorno alle 00:30, dopo un cocktail di alcool e droga, sarebbe andato in escandescenza. Depresso per lo sfratto appena subito, avrebbe trasformato il vetro di una bottiglia in arma, tentando di togliersi la vita. E’ lì che Genny, in piazza insieme al solito gruppo di fedelissimi, sarebbe intervenuto fermando prontamente l’uomo in preda ad un raptus di follia. E non sarebbe finita qui: dopo quel gesto, l’iniziale clima infernale sembrava essere rientrato in regime di normalità. A quanto pare, però, così non è stato.
Il suicida ha proseguito i suoi numeri da circo, dando prima una testata nel vetro di un auto; poi, nel massimo del delirio notturno, sanguinante e in totale trance, avrebbe deciso di fare anche delle flessioni al centro della piazza, tra le risate e lo sconcerto di tutti. Secondo il racconto dei presenti, l’uomo non avrebbe miracolosamente riportato danni permanenti, ma solo qualche lieve escoriazione. La polizia, interpellata sull’accaduto, non smentisce ma nemmeno conferma un’ipotetica richiesta di intervento. Leggenda metropolitana di una folle notte di fine estate? Il dubbio c’è. Una cosa è certa: ‘a Carogna non smette mai di far notizia. Da capo degli ultras a sregolato automobilista, fino a diventare salvatore dei malcapitati

Fonte: ReteNews24


1 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

...e parliamo di questo, và!!!...forse è meglio.....quello che mi dispiace di ieri è che Piscitiello di Spor"c"Italia avrà goduto come un pazzo......

Versione mobile