domenica 31 agosto 2014

2 Il fallimento di Bilbao ha scosso l'ambiente e gettato nello sconforto gli azzurri!


Quello del Napoli, per esempio, ne ha già esaurito l’aspetto più importante, quella Champions persa nel doppio confronto preliminare con l’Athletic Bilbao. Un fallimento che ha scosso non poco l’ambiente e ha gettato nello sconforto buona parte dei protagonisti che avevano intravisto nelle sfide contro le grandi d’Europa un motivo determinante per continuare la loro avventura napoletana. La notte del San Mames, invece, ha stravolto i programmi, Benitez è apparso abbastanza turbato durante la conferenza pre gara prima di partire per Genova. E non è il solo, il tecnico spagnolo; la delusione ha prevalso anche nei giocatori più rappresentativi.

Fonte: Gazzetta dello Sport


2 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Molti di questi che adesso criticano De Laurentis, ieri mi insultavano, dileggiavano, rispondendo a petto di cavallo (senza alcuna argomentazione valida) alle mie affermazioni circa la gestione economico finanziaria della SSC Napoli. E' da oltre 5 anni che lo critico, avvertendovi che l'appoggiarlo avrebbe fatto in modo da farlo diventare talmente chiatto da fottersene di ciò che faceva. Bene adesso vi rivoltate, ma non serve proprio a nulla la vostra rivolta!!! Come a nulla servì quando facevate lo stesso con Ferlaino, tant'è che poi abbiamo fatto la fine che abbiamo fatto (Lui si intascava i soldi ed indebitava la SSC Napoli, fino a ridurla al fallimento)!!! Il Peconaro, adesso, è in una botte di ferro, ha risolto i SUOI problemi finanziari e dal farsi accompagnare col motorino da uno sconosciuto, adesso va in giro con l'elicottero!!! Gli avete permesso di rimpinzarsi talmente di soldi da qui a tre/quattro anni che le vostre proteste non valgono neanche un centesimo ... adesso vi siete svegliati dal sonno????

Anonimo ha detto...

Trovandomi d' accordo con l' anonimo 22:17, mi meraviglia davvero che Benitez, dopo il 3-1 a Bilbao, non abbia rassegnato immediatamente le dimissioni, dal momento che tutte le promesse che gli ha fatto De Laurentiis (calciatori di spessore e infrastrutture adeguate) sono state completamente disattese.

Versione mobile