mercoledì 6 agosto 2014

0 Il Napoli in testa nella classifica dei bilanci! Tra le big spunta un forte passivo...


Il portale Goal.com riporta una particolare classifica: quella dei bilanci attuali delle società di Serie A. Sono state esaminate tutte le big italiane: Juventus, Roma, Napoli, Inter e Milan.

Giallorossi primi… per passivo in bilancio.

Il primato negativo spetta alla Roma, con un bilancio che la trova addirittura a -36,7 mln. La faraonica campagna acquisti dello scatenato Sabatini, che ha investito finora ben 42,8 mln, ha portato nella società giallorossa nomi tra i quali spiccano quelli di Iturbe ed Astori, con solo 6,1 mln in entrata. Con un passivo così pesante, sembra inevitabile almeno una cessione importante. Probabile la partenza di Ljajic, che potrebbe essere affiancata a quella di uno tra Benatia, Pjanic, Strootman o Destro.

La partenza di Guarin per sbloccare il mercato

Seconda posizione per l’Inter, con un passivo di 10 mln. In uscita il riscatto di Icardi (12), con i prestiti di M’Vila e di Dodò (con diritto di riscatto) ed il parametro zero Vidic. Con 6 milioni in entrata, il bilancio prevede un passivo di ben 10 mln. In attesa di una sistemazione per Guarin, si trattano Osvaldo e Medel.

Bilancio al passivo, ma Vidal potrebbe andar via

La Juventus occupa il terzo posto, con il suo saldo di -6 mln. Gli acquisti Sturaro, Morrone e Pereyra (tutti prospettici) il colpo Morata (20 mln) e l’esperto Evra sono costati, in tutto, 35,8 milioni. Il mercato in uscita, con le cessioni di Immobile, Zaza, Peluso, Quagliarella e Vucinic, ha portato nelle casse bianconere 29,8 milioni. Il tutto crea un totale disavanzo di 6 milioni. Possibile la cessione di Vidal, che porterebbe il bilancio decisamente in attivo.

Parametri zero e monte-ingaggi alleggerito

Il Milan ha un saldo di – 5,2 mln. Il mercato in entrata, con l’arrivo di Rami. Poli, e Albertazzi e, a parametro zero, Menez, Agazzi e Alex, porta ad un totale in uscita di 8,2 mln. In uscita, l’unico vero incasso è rappresentato dalla cessione di Paloschi al Chievo (3 mln), mentre gli addii dei vari Kakà, Matri, Nocerino, Birsa e Petagna non hanno portato nulla nelle casse, se non un importante risparmio sul monte-ingaggi.

In attesa del colpo a centrocampo

Il Napoli finora ha investito solo 10 mln (acquistando Michu, Koulibaly ed, il portiere Andujar), con 4 milioni circa di riscatti (Cigarini e Armero). Se a questi aggiungiamo i 6 mln di Behrami, si arriva ad un bilancio in pareggio. Per ora, quindi, gli azzurri guidano la particolare classifica delle squadre col miglior bilancio. In attesa, però, di sferrare il tanto atteso colpo a centrocampo.

Fonte: SpazioNapoli.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile