giovedì 28 agosto 2014

0 L'uscita dalla Champions allontana i sogni e top player: Bigon si cautela con David Lopez


Altro che colpi. L’uscita mestissima dalla Champions League ridimensiona il mercato del Napoli. Non che ce ne fosse bisogno, visto che fino ad ora le operazioni non sono state per nulla esaltanti. Ma con la prospettiva di fare l’Europa League al club azzurro probabilmente neanche serve svenarsi per un centrocampista. C’è De Guzman, e ne arriverà un altro: È David Lopez l’acquisto consolatorio e a portata di mano. Il Napoli ha di fatto bloccato il 24enne centrocampista dell’Espanyol. Un nome che si teneva “buono” per gli ultimi giorni, per ogni evenienza. Contatti facilitati, visto che i procuratori del mediano fanno capo a quelli di Michu, arrivato anche lui questa estate. Il nome di David Lopez è uscito in anticipo, a sorpresa, “svelato” dalla stampa catalana. Ciò ha costretto il club azzurro a “potenziare” i suoi intenti. Si parla di un’offerta di circa 5 milioni per prendere il 24enne a titolo definitivo. Un affare che in Spagna danno per chiuso, ma il Napoli farà soltanto nelle prossime ore le ultime valutazioni.
Tuttavia, ad oggi, il nome di David Lopez sembra quello più probabile per rinforzare il centrocampo azzurro. Gli obiettivi più importanti, quelli più prestigiosi, fanno capo a tre nomi. Non è il caso escluderli definitivamente, ma i piani della società sono chiari. Senza Champions possono saltare fino a 40 milioni (teorici) e quindi difficile fare grandi colpi. I top player solo fantasticati per tutto un anno, e che poi sono anche i “reduci” di una lista di obiettivi che per un motivo o per l’altro sono falliti. Lucas Leiva, Sandro e soprattutto Fellaini. Per il belga il discorso, o il sogno, non sarebbe finito. Il Napoli riteneva di avere l’ok del giocatore per poter andare dal Manchester United con gli argomenti giusti per convincere Van Gaal a cedere il centrocampista. Si parlava di prestito, ma probabilmente la soluzione sarebbe un trasferimento a titolo definitivo, per una cifra intorno ai 25 milioni di euro. L’ingaggio di Fellaini è di 3,8 milioni di euro netto, e anche questo sarebbe un problema da risolvere. Per Lucas Leiva e Sandro i problemi, in ogni caso, non mancano. Lucas costa circa 10 milioni (o forse meno) e si muove solo a titolo definitivo. Guadagna tanto, anche lui, e il Napoli lo vorrebbe in prestito, ma il club inglese ha sempre detto di no. Per Sandro si è sempre parlato soltanto di acquisto a titolo definitivo. Ballerina la sua quotazione: un mese fa si parlava di 18 milioni, oggi potrebbero essere di meno, tra i 10 e i 15. L’ingaggio del brasiliano degli Spurs è più basso, ma anche in questo caso il discorso è complicato. E infine c’era anche l’ipotesi Iturraspe, giocatore proprio dell’Athletic che piace molto a Benitez, ma che ovviamente non è più ipotesi percorribile. Capitolo cessioni: in uscita Dzemaili e Pandev, con tanti esuberi da piazzare. Da Donadel a Rosati, tanto per fare due nomi. Destino da decifrare per Gargano. Maiello potrebbe tornare al Crotone.

Fonte: IlRoma


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile