martedì 12 agosto 2014

0 Piùenne, raffica di licenziamenti dopo un anno di attività e di 'In Casa Napoli'


"Una raffica di licenziamenti, a partire dal caporedattore Rossella Altamura, sono scattati nelle ultime ore nella tv irpinaPiuenne anche nei confronti di numerosi redattori con contratto a tempoindeterminato": lo rende noto, con un comunicato, il presidente dell'Ordine deiGiornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli. ''A meno di un annodall'inaugurazione - aggiunge Lucarelli - è già in crisi una tv che nei primimesi si era imposta puntando sulle all news regionali. La gestione negativadell'azienda colpisce i giornalisti ma il management deve spiegare le causedella crisi di un network televisivo che comprende due canali tematici suldigitale terrestre, dopo un importante investimento da parte del gruppoimprenditoriale Abate”. L'imprenditore avellinese Massimo Abate nella scorsa primavera aveva manifestato il proprio interesse all'ischia calcio, avviando una serie di contatti e di incontri con il gruppo che fa capo a Lello Carlino. Ma alla fine di maggio, è stato lo stesso Abate a fare pubblicamente marcia indietro, confessando la propria indisponibilità economica a fare fronte alle richieste: “sono condizioni proibitive – aveva dichiarato – l'ischia calcio per noi costa troppo”
Fonte : TeleIschia.it


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile