venerdì 5 settembre 2014

8 CDM - De Laurentiis deluso, non c'è più amore con Benitez


Pensavo fosse amore e invece era un calesse. La penultima sceneggiatura di Massimo Troisi gli valse un David di Donatello e due Nastri d’argento. Nel film del 1991, Troisi raccontava con leggerezza e ironia un contesto familiare dove l’amore, massima espressione della spiritualità, si rivelava poi un calesse, oggetto materiale. Sul quale però si può andare in due. Quello stesso calesse sul quale oggi salgono Aurelio de Laurentiis e Rafa Benitez, per il raggiungimento di un obiettivo comune. Insieme, anche se non è amore. Lo scudetto? Un mese fa ne era convinto il presidente del Napoli, che ieri invece ha scelto la strada della prudenza. Ai microfoni della radio ufficiale, il patron, ha interrotto il silenzio dopo l’eliminazione dalla Champions: «E’ un anno delicato, sarà pieno di insidie ma potrebbe anche rivelarsi ricco di soddisfazioni. In fondo sono cinque stagioni consecutive che andiamo in Europa. Il Napoli è l’unico club italiano che ha questa continuità internazionale.
Prima o poi lo scudetto arriverà». Prima o poi, appunto. Mentre la tifoseria rumoreggia per la campagna acquisti ritenuta sparagnina e inadeguata. De Laurentiis è deluso, evidentemente. Ma tiene in piedi l’equilibrio della sua società, non è amore con Rafa, ma sul calesse saranno insieme fino a giugno.

Fonte: Coriere del Mezzogiorno


8 commenti:

Feeds Comments
Antonio TAGLIALATELA ha detto...

De Laurentis è un cafone, buzzurro innanzitutto.
Specchio dei suoi film mediocri e dell’imprenditoria italiota.
Un bugiardo viscido: non ha mai pensato di costruire una squadra per vincere lo Scudetto.
Nel Napoli non è cambiato niente, anzi quest’anno è peggiorato.
Lasciar andare Reina e presentarsi con Rafael è da dilettanti.
Koulibaly, originario dell’Afro Aversano, è stato il migliore tra i tanti ragazzi che arrivano in Italia, oggetto di odio razziale, per trovare fortuna.
I tifosi puntino mi piedi, il San Paolo non può nascondere il proprio orgoglio.
E’ una questione di uomini...
I Calessi vengono trainati dai cavalli…
E noi “Ciucci” non siamo nemmeno capaci di comprendere cosa sia un calesse…
I dirigenti tutti e l’allenatore facciano mea culpa: lo spagnolo, ci sta rimettendo faccia e curriculum.
Dica chiaramente che il Napoli di De Laurentis non potrà mai vincere niente d’importante.
A parte Coppe Rica, Coppe del Nonno e Villaggio Coppole di…
Farebbe bene a dimettersi Benitez.
Sarebbe il più grande piacere da fare ai napoletani e alla sua dignità.

Anonimo ha detto...

E VORRESTI AVERE PURE RAGIONE (PUZZAT E FAMM) ,, DE LAURENTIS CREA I FINTI PROGETTI , E AUTOMATICAMENTE LI DISTRUGGE, LO FECE CON MAZZARRI E ORA LO HA FATTO CON BENITEZ,,, MISTER DA GRANDE UOMO VAI VIA DA NAPOLI E LASCIALO DA SOLO A QUESTO ZOZZO .....

Anonimo ha detto...

L 'unica risposta disertare il san paolo cosi il pappone rimane a secco.
Rafè ti conviene uscire subito perché tra poco questo dirà ché é tutta colpa tua.

Anonimo ha detto...

Non avete capito che il sig De laurentis è un mercenario. Che noi napoletani siamo guappi e pure fessi.e qua lui a finito di trovare il suo tesoro, perché il popolo napoletano subito e entusiasta per niente. Vattene romano di merda non sei napoletano!!!!!

Anonimo ha detto...

Adesso vi rendete conto di quale pasta è fatto questo essere? Quando lo dicevo io all'inizio "Stammece accort, chist è venuto pe fa sul sord!, nun tene nà lira, è sul fumm!", mi si rispondeva, "Ma quando mai, chist quand fa nu film esce int a 52 State (indicato gli Stati Uniti, cosa più ignorante e becera), chist ten e' miliard!" ed io rispondevo "Come fa ad avere i miliardi se ha una Società che fattura 40,0 mln. di Euro all'anno (Bilanci della Filmauro - Srl) con una S.r.l.? Ma nulla! Poi passammo in serie A ed io dicevo "Guardate che la SSC Napoli ha chiuso il Bilancio in attivo per 11,0 mln. di euro netti (20 lordi) e questo che dice che i soldi in cassa non ci sono, ci sta prendendo per il culo ... e voi a dire, ma no tu sei uno juventino, c'è il flairplay finanziario (nel 2009, il FPF comincia da quest'anno), la farà la campagna acquisti, intanto gli utili si moltiplicavano e si sommavano ... oggi, che ha fatto una campagna acquisti di merda, c'ha 50,0 mln liquidi e non prende un giocatore nemmeno se lo sparano! Adesso ve ne accorgete? Adesso è chiatto, cari miei, i contratti con le reti televisive scadranno nel 2017 a 65,0 mln. l'anno, bene o male 15/20 mln. lordi l'anno dalla vendita dei biglietti li incassa, le sponsorizzazioni che scadranno sempre fra tre anni, gli fruttano altri 15/20 mln., i diritti d'immagine mediamente (e non sono un cazzo, perchè è un incompetente) altri 7/8 mln., ed ecco lo zoccolo duro che gli avete permesso di raggiungere! Adesso per i prossimi tre anni, se ne fotte di te, di me, di tutti i Tifosi, deve solo badare alle spese e ridurle al massimo per intascare il massimo!!! Siete contenti???

Anonimo ha detto...

Ma pensa a fare i tuoi filmetti da quattro soldi cafone imbecille incompetente che sei...con i soldi di Napoli hai risanato la Filmauro del cazzo che stavi portando al tracollo economico...munnezzzzzzzzz

Anonimo ha detto...

Vattene a fanculo lotaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

Peccato che tutti i vostri commenti non li leggera mai noi possiamo solo disertare lo stadio cosa difficile perché noi amiamo la maglia la soluzione ???? Pappone Romano fack off !!!

Versione mobile