mercoledì 10 settembre 2014

7 De Laurentiis-Benitez, nessuna prova di rinnovo. Rafa dovrà convincere sul campo


Oggi Rafa Benitez rientra dalla tanto discussa vacanza a Liverpool. Una mossa, quella di Rafa, che ha fatto discutere non poco. L'ex tecnico del Liverpool, come noto, ha il contratto in scadenza nel giugno del 2015 ed il rinnovo pare assoluamente lontano. Neanche il presidente De Laurentiis sembra pensare ad un prolungamento del rapporto, almeno al momento. Benitez dovrà guadagnarsi sul campo una proposta di rinnovo portando il Napoli il più avanti possibile in campionato ed in Europa League.

Fonte: IlMattino


7 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Il Mattino assume giorno dopo giorno le caratteristiche tipiche di una banderuola. Mah...

Anonimo ha detto...

DON RAFE ARAP L'UOCCHIE CHIST T FA FA A FIN E MAZZAR .

Anonimo ha detto...

AH AH AH! 'Sto giornaletto davvero non smetterà mai di stupire! Quella merda del cialtrone romano non ha preso a Benitez manco uno dei giocatori che chiedeva (prendendo due scafessi), si libera di Pandev, Dzemaili e Behrami e ora cosa pretenderebbe? E per "il più avanti possibile in Campionato e Coppa" significherebbe vincere tutti e due?! Fenomenale! Pappò....MA VAFFANCULO, VAI.

Anonimo ha detto...

Sì sì, se ne andrà Benitez e il buffone ciarlatano caciarone tornerà a parlare di "anno zero" e "nuovo quinquennio"...ma accirt...

Anonimo ha detto...

La verità è che, oltre a non acquistare i giocatori richiesti, quel pappone non ne vuol neanche sapere di adeguare le infrastrutture del Napoli secondo il volere di Benitez; dunque, sta facendo in modo di mettere il povero Rafa in difficoltà (magari tirandogli dietro la stampa zerbina) e indurlo ad andarsene a fine stagione. Bravo il pezzo di merda, esattamente quello che vuoi: tenere a vita il campetto in affitto, in modo che quando ti scocci di Napoli te ne andrai senza rimetterci nulla, infrastrutture che devono continuare a non esistere ma soprattutto tenere inalterata per sempre la massima del merdoso imprenditore affarista: comprare a poco e vendere a molto. Poi l' anno prossimo avanti tutta con il mitico Cagni.

Anonimo ha detto...

Benitez dovrà guadagnarsi sul campo una proposta di rinnovo portando il Napoli il più avanti possibile in campionato ed in Europa League??? Ah, ah, ah ... se Benitez se ne va (come sembra che voglia fare) il Napoli perderà più del 50% delle sue potenzialità, trattandosi di un elemento che infonde una visione del calcio moderno non solo sul campo, ma sull'intera Società! E' chiaro che al Peconaro non può star bene, in quanto elemento inutile, ciuccio e presuntuoso!
Ma che male hanno fatto i Napoletani per avere sempre questa gente di merda tra i piedi???

Giuseppe Pingaro ha detto...

PENSO PROPRIO CHE I TIFOSI DEL NAPOLI NON DOVREBBERO ACQUISTARE NESSUN ABBONAMENTO, SON TROPPI 6500 ALMENO NON VADANO ALLO STADIO, COSA IMPOSSIBILE PERCHE' IL NAPOLI E' UNA FEDE, ED ALLORA?

Versione mobile