lunedì 8 settembre 2014

0 Italia, Pirlo ci ripensa: “Ho detto sì ad Antonio Conte, sono disponibile”


Andrea Pirlo e la Nazionale italiana: una storia destinata a continuare.

A dare la notizia è lo stesso centrocampista che è tornato sui suoi passi dopo quanto trapelato al termine della disastrosa avventura brasiliana: Pirlo infatti ha deciso di continuare a rendersi disponibile per gli azzurri anche per i prossimi 4 anni, scelta maturata soprattutto dopo l’arrivo di Antonio Conte, tecnico capace di rigenerarlo in questi ultimi anni.

Queste le parole di Pirlo al termine del Memorial Scirea: “Ho detto sì ad Antonio Conte, gli ho dato la mia disponibilità. Volevo smettere, ma siccome il Mister mi ha chiesto di dargli una mano gli ho detto di si. I ragazzi contro l’Olanda mi sono piaciuti, si vede già la mano del nuovo commissario tecnico, ha tutte le carte in regola per far tornare la Nazionale che tutti i tifosi vogliono vedere”.

Il centrocampista si poi soffermato anche sul “caso Chiellini” spiegando: “Quando succede qualcosa tra la Juventus e la nazionale c’è sempre casino, ma il giocatore è infortunato e ci sono poche storie. Tavecchio? È nuovo, diamogli fiducia ed un po’ di tempo”.

Infine il giocatore bianconero ha parlato anche di Juve: “È chiaro che in Europa sarà necessario fare molto meglio rispetto alle scorse stagioni. Per quanto riguarda il campionato invece l’avversario principale deve essere considerata sempre la Roma”.

Fonte: SoccerMagazine


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile