domenica 14 settembre 2014

14 Le pagelle di Napoli 0-1 Chievo


RAFAEL: Un paio di uscite positive, un errore su Maxi Lopez che tocca la traversa. Non ci arriva con la punta delle dita sul gol. 5.5
MAGGIO: Quando sostiene nei primissimi minuti Callejon fa vedere le cose migliori. Poi in evidente difficoltà. 5
ALBIOL: Non chiude su Maxi Lopez in occasione del gol che ha sbloccato il match. 5
KOULIBALY: Sovrasta i clivensi di testa, facendo valere i muscoli. Si fa vedere sui calci piazzati.5.5 ZUNIGA: Ordinato negli appoggi ai compagni di squadra, un buon ritmo. Prova il tiro dalla distanza ad inizio secondo tempo. 6
INLER: Buone geometrie nel cerchio centrale del campo. 6
JORGINHO: In diversi frangenti troppo lento, gli avversari lo saltano. 5
(DE GUZMAN, dal 27° s.t.: Non è riuscito ad incidere. 5.5)
CALLEJON: Prova la conclusione appena trova un fazzoletto di terreno di gioco disponibile. Cala molto con il passare dei minuti. 5
(DUVAN, dal 33° s.t.: Un colpo di testa nel finale, troppo poco. s.v.)
HAMSIK: Propositivo e volenteroso sulla trequarti, tenta spesso il tiro. 6.5
INSIGNE: Vispo sull'out mancino, corre tanto per i compagni. Spreca un paio di occasioni da ottima posizione. 5.5
(MERTENS, dal 13° s.t.: Poco utile con le sue accelerazioni. 5.5)
HIGUAIN: Si procura un rigore, ma lo sbaglia. Nel primo tempo aiuta molto la manovra di gioco. 5.5
ALL. BENITEZ: Gol subìto per una disattenzione evitabile, poca concretezza in attacco. 5

Fonte: NapoliMagazine.com


14 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Benitez INADATTO ALLA CALCIO ITALIANO. De Laurentiis INADATTO COME UOMO.
VIA TUTTI E DUE, ARIA.

Anonimo ha detto...

Stesse identiche stronzate dell' anno scorso, rese ancora più imbarazzanti da un mercato a dir poco di merda, con fiumi di parole di elogio della solita stampa zerbina locale sullo pseudooperato di quello stronzo. Ora godetevi i risultati, COGLIONI.

Anonimo ha detto...

Da metà classifica in giù, prepariamoci al nuovo quinquennio.

Anonimo ha detto...

Rafa Benitez ancora non ha capito (dopo un anno intero che l' ha visto coi suoi occhi) che qui siamo in Italia, e contano le tattiche, oltre che il fiato (che 3/4 del Napoli non ha, quindi la sua formazione straoffensiva è semplicemente INUTILE) e la corsa tutti insieme. Perchè poi è questa la fine che facciamo, con un Corini qualunque e con una squadretta di periferia qualunque che ce lo mette in culo. E la sua squadretta è un esercito di prestiti.

Anonimo ha detto...

Stessi identici problemi dello scorso anno, con gol imbecilli presi sempre nella stessa maniera da squadrette di terza fascia. Quindi, o terzo o quarto posto, forse.

Anonimo ha detto...

E voi continuate a riempire lo stadio e le tasche del pappone.

Anonimo ha detto...

Chi ha fatto queste pagelle e proprio incompetente e a voi tutti anonimi specialmente quello delle 17:49tifate rubentus ei coglioni che siete solo entità negative.

Anonimo ha detto...

gioca male e vince...gioca benissimo e perde..bòòòòò

Anonimo ha detto...

"Entità negative"...senti un po' mongoloide 18:19, mettiti un cesso in testa, sù...

Anonimo ha detto...

Bravi tutti.. Adesso facciamo il gioco dei media .. Ma come siamo scemi.. Siamo alla seconda giornata ke paleeeeeee.... Waaaaaa siete propio uno stress per chiunque. Lasciamoli lavorare un po prima di iniziare a criiticare e ke cazzo..

Anonimo ha detto...

SI A FATICA' CA ZAPP .

Anonimo ha detto...

DISERTATE LO STADIO E VEDRETE COME GLI BRUCIA AL PAPPONE.

Anonimo ha detto...

Anonimo 13:13, scordatelo; Napoli è pieno di mongoloidi, basta che si vincano due-tre partite consecutive e il pienone ritorna assicurato. E' proprio per questo che quel pezzo di merda, che passa metà anno a Roma e l' altra metà a Los Angeles (MAI CHE 'STO MERDONE ABBIA PASSATO PIU' DI UN' ORA A NAPOLI, PERALTRO VENENDO QUI SOLO PER MOTIVI PUBBLICITARI, COME PER QUELLA MERDA DI MAGLIETTA A JEANS; MAI PER PARLARE SERIAMENTE DEL FUTURO DEL CLUB), avrà sempre vita facile.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, oggi fare l'imprenditore in un qualsiasi ambiente significa farsi carico di impegni enormi, del futuro dei dipendenti e delle loro famiglie....l'imprenditore nel calcio, invece, non si fa carico dei problemi di nessuno, fa e disfa a proprio piacimento in accordo con gli altri suoi simili...ha solo un "fastidio".....quell'antipatica appendice del suo lavoro chiamata "tifoseria".....quella nota stonata e rumorosa che gli serve solo a scopo pubblicitario...che non decide nulla e mai avrà voce in capitolo....ma che indirettamente gli fa riempire le tasche...ECCO.....dobbiamo trovare il rimedio perché il "rumore" si trasformi in "armonia" e soprattutto affinché le tasche gli si svuotino un po'......"O' Grass'..è Castig'é DDijé......

Versione mobile