sabato 13 settembre 2014

1 Lotito continua a far discutere. Ecco cosa è successo all’aeroporto di Oslo


Il campionato è iniziato da appena una giornata ma tra Roma e Lazio sembra già esserci aria di scintille. Tutto è nato dalla presenza di Lotito all’interno del ritiro della Nazionale in occasione delle sfide con Olanda e Norvegia, una cosa per la quale Daniele De Rossi non ha fatto nulla per nascondere il proprio malcontento.

Il numero uno biancoceleste ha più volte ribadito il fatto di seguire l’Italia non in quanto presidente di un club di Serie A ma perchè consigliere federale eletto quasi all’unanimità ma il centrocampista giallorosso ha fatto presto a liquidare la cosa con una battuta: “I consiglieri sono 21, speriamo non vengano tutti“.

Insomma il caso è scoppiato anche se il team manager Azzurro, Lele Oriali, ha tenuto a precisare che quelle di De Rossi sono “Affermazioni del tutto personali“, il tutto mentre da Roma Baldissoni lancia una stoccata niente male “Lotito con la Nazionale? Forse non ha nulla di meglio da fare“, e a livello ‘politico’ il Bologna sta per passare dalle mani di Guaraldi (uomo vicino al presidente biancoceleste) a Tacopina (molto più vicino all’ambiente giallorosso).

Intanto, dando per scontato che Lotito ha diritto di seguire la Nazionale (i vertici della FIGC l’hanno ribadito a più riprese), ci si chiede se la sua presenza possa in qualche modo condizionare il gruppo Azzurro. Il presidente della Lazio è infatti persona dalla spiccata esuberanza e l’ha dimostrato anche ad Oslo.

Si è all’aeroporto di Gardemoen, l’Italia sta per fare rientro a casa ed è l’una del mattino. Le operazioni sono rallentate proprio da Lotito che si rifiuta di gettare la sua bottiglia d’acqua da un litro e mezzo. Sugli aerei non si possono imbarcare bevande, è cosa risaputa, il numero uno della Lazio però va su tutte le furie, urla che quell’acqua è per la sua dieta ed irrita gli addetti ai controlli.

Una volta capito che non c’era nulla da fare, decide di bersi tutto il contenuto rimasto e, dopo aver ricordato che quello era comunque lo sponsor della Nazionale, consegna il tutto.

Alla fine si scoprirà che le bottiglieche voleva imbarcare erano ben tre per un quantitativo totale di 4 litri d’acqua… che nonostante le successive rimostranze non sono state riconsegnate.

Fonte: Goal.com


1 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

E' proprio un idiota. Ma si sa che in itaglia solo gli idioti arrivano ai posti che contano...

Versione mobile