sabato 13 settembre 2014

6 Napoli-Chievo, San Paolo verso il tutto esaurito!


Curve verso il sold out. Distinti superiori idem. I prezzi popolari (dai 10 delle curve ai 60 della Tribuna Onore) stanno trascinando il San Paolo verso un altro grande tutto esaurito. Esordio casalingo da grande occasione, come sempre quando il Napoli chiama il tifo azzurro risponde forte. Dopo Genova bisogna continuare a macinare punti e chissà, magari far partire quello sprint iniziale in grado di restituire entusiasmo e far lievitare i sogni di tutto il popolo azzurro. E alle 15 di domenica, contro il Chievo di Corini, la bolgia del tifo spingerà Benitez e i suoi uomini a continuare nella corsa a punteggio pieno.

CHIEVO, POI L'EUROPA - Dopo il Chievo, tutto sarà pronto per l'Europa League. Giovedì arriva lo Sparta Praga, con la vendita libera dei biglietti per tutti i settori dopo il diritto di prelazione esercitato dagli abbonati. A partire dai 14 euro delle curve, anche se non ci si aspetta una risposta da palcoscenico da Champions League, il San Paolo non farà mancare la sua voce.

Fonte: Corriere dello Sport


6 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Bravi bravi, il commerciante burino buffone co 'o granone appresso che venderà per ora a basso costo e i polletti beoti tutti intorno.
Come ci sa fare con questi cazzoni, incredibile. Ma forse no, non è che ci sa fare...so proprio 'e napulitan che sono 'na massa 'e strunz...

Lillino ha detto...

L'orgoglio dei napoletani (quelli tifosi) è morta.dopo le quattro giornate di Napoli nel lontano 1944. Anche perchè ormai quella stirpe è quasi spenta.
L'amore, la passione e la dedizione per la squadra della propria città è qualcosa importante ma non quanto la propria dignità.
Fa male assistere impotenti allo sfruttamento dei tifosi da parte di un volgare "ricuttaro".
Noi siamo gia un paio di centinaia ad aver chiuso con stadio, TV ed altro.

Giuseppe Pingaro ha detto...

Ancora vanno allo stadio? Ma sono proprio pazzi questi napoletani.

Anonimo ha detto...

nessuno vi obbliga ad andare allo stadio.ma se questo anno succedera' ringraziate il pappone come lo chiamate voi.

Anonimo ha detto...

Anonimo 10:24, posso capire la tua grande fede per questi colori, ma non succederà proprio niente. Il Napoli non vede manco col cannocchiale il centrocampo e la difesa di Juve e Roma. Siamo obiettivi. Siamo alla seconda di campionato, i bianconeri e i giallorossi stanno a punteggio pieno e ancora a zero gol presi, il Napoli già ne ha incassato uno (su palla inattiva, come sempre, e sempre nel modo più idiota possibile, per poi segnare il gol della vittoria al '94 contro una squadra men che modesta) e deve ancora giocare la sua seconda partita. Poi sì, la palla sarà rotonda, tutto può succedere, ma non certamente che il Napoli arrivi primo. Dai. In Italia, in Serie A, oltre ai grandi atleti, sono il gioco e le difese che vincono i campionati.

Anonimo ha detto...

Ma come si fa a sentire per televisione (Telelibera) uno che si definisce commentatore (un tal Renzullo) che dice ancora che non si può pretendere che De Laurentis se incassa 100 debba spendere 101!!! Se costui è un commentatore dovrebbe essere informato almeno su quello che dice, altrimenti è solo un millantatore!!! Perchè, penso sia ormai chiaro a tutti (anche per i non addetti ai lavori) che il problema sta proprio nel fatto che De Laurentis incassa 100 e spende 30!!! E' questa gente che rovina il Napoli, il Peconaro approfitta solo di tali stupidità e cattiva fede!!! E' questa gente che ha fatto fallire il Napoli, i Ferlaino, i Corbelli, etc. ... hanno solo approfittato!!!

Versione mobile