sabato 27 settembre 2014

0 Sconcerti: “Il silenzio di de Laurentiis è imbarazzato ed imbarazzante!"


L’editorialista di Sky e del Corriere della Sera, Mario Sconcerti, è raggiunto dai microfoni di Marte Sport Live: “Il cambio di guida tecnica sarebbe certo uno scossone, ma non so se servirebbe…Credo che si debba essere tutti un po’ più tranquilli, perchè sbagliare ora sarebbe molto facile, ricominciare tutto dall’inizio farebbe male solo al Napoli, Benitez ricomincerebbe da un’altra parte.

Il Napoli di adesso sembra una squadra a fine ciclo, quando invece il ciclo non è ancora cominciato. E’ in confusione, forse è confuso anche l’allenatore, ma si vedono errori soprattutto di testa, figli di una squadra che non crede in se stessa…Io ho visto giocar male Mertens, cosa che non accade spesso, ho visto sparire Insigne, Higuain non ha segnato ancora un gol…Certo, è più difficile far intendere a dei giocatori stranieri l’importanza del campionato italiano, restano stranieri, per loro se la squadra va male, pazienza…Non possono sentire quello che sente Insigne, per esempio…Il Napoli attualmente è al 27-28% delle sue possibilità, mentre, invece, è di sicuro la terza forza del campionato e credo che non possa non riprendersi, non è possibile.

Basare le proprie scelte solo sui test medici significherebbe mettere al bando l’allenatore, perchè non servirebbe, basterebbe un medico a fare la squadra…Il silenzio di de Laurentiis è imbarazzante e imbarazzato…Si tratta di giudicare Benitez, un allenatore diverso dalla massa, uno che se dovesse andar via potrebbe tranquillamente di aver vinto un titolo anche in Italia. Rinnovargli la fiducia significherebbe che prima non ce l’aveva…Se invece si è deciso di mandarlo, via lo si deve fare subito, la situazione da separati in casa non si addice a nessuno dei personaggi in questione…”.

Fonte: ilNapolIOnline


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile