lunedì 22 settembre 2014

9 Senza il gol di de Guzman a Genova il Napoli era ultimo in classifica


Scrive su Twitter Matteo Marani, direttore del Guerin Sportivo, dopo la sconfitta del Napoli contro l'Udinese: "Il Napoli prende sempre gol. Sempre gol. Senza il gol di De Guzman in extremis a Genova il Napoli era ultimo in classifica".

Fonte: NapoliMagazine.com


9 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

ammazza quanto siete brutti! de sto passo lotterete per nun retrocedere. e poi com'è che quanno perdete sparite tutti? nemmeno du righe sulla partita de oggi? nemmeno le pagelle?
che chiavica di società.

Anonimo ha detto...

DISERTATE LO STADIO

Anonimo ha detto...

romano di merda va dai froci amici tuoi vigniacchi.....siete voi che ora state in giro e siete piu merda degli juventini e gofrò quando uscirete da tutto. per ora le avete prese in coppa e infatti ci avete ammazzato ciro e prese in campionato..... siete la merda della merda e ora che perdete scudetto e coppa mi faccio una sega e godro perche voi non sapete perdere.....gia siete campioni di tutto....poveracci. Va a vedere la zoccola di tua moglie dove sta va che a roma i napoletani le scopano bene ste puttanelle.

Anonimo ha detto...

come mai da quando è morto Ciro Esposito questo sito è impestato dai giallo zozzi,in precedenza solo i gobbi rompevano,un giallo zozzo che viene su questo sito?? noooo!questi hanno tutta l'aria di essere i soliti gobbi coglioni di turno,che puntualmente scassano la minchia.....

Anonimo ha detto...

romani ,juventini , la colpa e' di quel zozzone di DELaurentiis. Merdaiuolo.

Anonimo ha detto...

abbassa le rekkie cojone de 13,44! quanno nun c'hai argomenti offendi la famiglia. è la dimostrazione che siete più chiaviche de la società che tifate. potrei offende te in maniera più pesante, ma nun lo faccio perchè sei un demente patentato. e nun vojo scenne ar tuo livello. me batteresti pe esperienza. l'unica cosa che te posso dì è che stai a rosicà! anche se il presidente tuo tanto male nun sta. è romano e te nun ce poi fa un cazzo. anzi ar cazzo te ce poi attaccà. cojone!

Solo azzurro ha detto...

Ma spiegami una cosa tu che non centri un cazzo in tutto questo, ma siete sempre quei tifosi che all'inizio della passata stagione avete fatto tutto quel casino contro la vostra società? Prima sputate nel piatto dove mangiate poi vieni a scrivere qui, hai ragione amico mio la nostra società sta diventanto una società di merda visto che c'è ina merda a capo di tutto ma non scordare che fine a qualche anno fa voi nella merda ci affogavate ed eravate appesi ai nostri coglioni come scimmie attaccati ai rami quindi caro fammi il piacere di non scrivere cazzate qui.......

Anonimo ha detto...

Ma noi accogliamo tutti.....anche quelli che scrivono in dialetto romano....anche se qualche dubbio mi viene sulla fede calcistica di Anonimo 00:52.....ma non è che... "sotto sotto c'è nà puzza d'aquilotto"???

Anonimo ha detto...

La realtà è che non abbiamo un Presidente degno di questo nome. A dire il vero non lo abbiamo mai avuto. Ma oggi, ancor più di ieri, così come gli investimenti possono generare ricavi ancor più esponenziali rispetto a prima, così possono insignificanti investimenti generare riduzioni di ricavi maggiori.
Se la strategia di quest'uomo è solo quella di incafardarsi denaro in tasca a più non posso, c'è poco da sperare, neanche 10 Benitez sarebbero in grado di dare la svolta!
Il problema è proprio questo. Avendo come unico scopo solo quello di far soldi:
A - tende, fino al parossismo a ridurre al minimo i costi, tralasciando il fatto che un costo esiste perchè genera ricavi maggiori (esempio, l'organizzazione nella SSC Napoli dello sviluppo e la canalizzazione dei Brand degli sponsor è affidata al suo Genio ed al figlio, basta, non esistono strutture, uffici, contatti, rapporti ... non è un caso che il M.U. abbia chiuso un contratto con l'Adidas di 93,0 mln. di euro all'anno per 10 anni, nonostante negli ultimi 5 anni non abbia vinto nulla in campo europeo);
B - adeguarsi su di un livello di ricavi che essendo strettamente legato agli andamenti della squadra (la mancata partecipazione in CL ha influito sul 40% del fatturato, neanche l'Udinese subisce tali andamenti).

Quindi sono Strategie di Gestione che hanno un senso nelle piccole società e che non hanno futuro, perchè non sempre ti capitano le mazzarie dovute una volta alla crisi delle grandi, un'altra all'abilità di un singolo, etc. !

Quando i Tifosi si renderanno conto che i tempi non sono più quelli di una volta e che quello che conta sono questi fatti e non l'allenatore come imposta il modulo o la squadra, o l'arbitro che fischia o no un fallo a questo o a quello, allora ci si potrà aspettare qualcosa di buono in futuro!

Versione mobile