lunedì 22 settembre 2014

0 Serie A: stadi italiani, doppiati da Premier e Bundesliga


Il Guardian, quotidiano britannico, ha messo a confronto le percentuali di presenze negli stadi (spettatori paganti e abbonati rispetto alla capienza) delle principali Leghe europee (Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Olanda e Spagna). Prevedibile il risultato, che vede i nostri stadi largamente al di sotto delle "soglie" di riempimento degli altri Paesi.
Vediamo il confronto, che si basa sulla prima giornata di campionato.
Davanti a tutti, la Premier inglese: siamo al 98,4 per cento di presenti rispetto ai posti disponibili, quindi il quasi tutto esaurito.
Se la passa benissimo anche la Bundesliga tedesca col 93,6 per cento.
Al terzo posto, un po' a sorpresa per noi che non lo sapevamo, la Eredivise olandese, arrivata al 90 per cento.
La Liga spagnola è lontana dal podio: è quarta, ma la soglia di partecipazione si ferma al 75,4 per cento.
Quinto posto per la Ligue 1 francese al 69,3 per cento.
Ed eccoci alla Serie A italiana, che tocca appena il 55,8 per cento, ovvero uno spettatore ogni due seggiolini. Non è una novità che i nostri stadi siano fra i più vuoti d'Europa. Ma così lontani dalla concorrenza, questo no. O perlomeno non così.

Fonte: Corriere dello Sport


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile