martedì 9 settembre 2014

1 Una situazione analoga l'ha già vissuta De Laurentiis quando Mazzarri rimandò fino all’ultimo giorno


Il quotidiano La Gazzetta dello Sport mette a confronto la situazione contrattuale di Rafa Benitez con quella dell'ultimo periodo di Walter Mazzarri:

"Una situazione analoga l’ha già vissuta, De Laurentiis, due stagioni fa, quando Mazzarri rimandò fino all’ultimo giorno utile la discussione sul rinnovo e, nel frattempo, aveva già l’accordo con Moratti per allenare l’Inter. Un atteggiamento che ferì non poco il presidente del Napoli che pur di trattenerlo gli propose un triennale da 4 milioni a stagione. Ma il no di Mazzarri fu irremovibile e lui, dopo mesi di attesa, si arrese e ingaggiò Rafa Benitez".

Fonte: RaffaeleAuriemma.com


1 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Andrà esattamente come per Mazzarri (sempre che Rafa non rassegni anzitempo le sue dimissioni, visto che il paraculo caciarone non gli ha comprato nessuno della sua lista, nonostante le sue fottute promesse e rassicurazioni), con l' unica differenza che alla guida del Napoli potrà giusto ingaggiare o Di Canio, o Cagni, o Guidolin, o Gasperini o suo figlio. Dubito categoricamente che verrà un allenatore di prestigio, dato che ormai tutto il mondo ha capito che il caciarone di merda, oltre che essere un miserabile arraffasoldi, è solo un' esplosione di stronzate vivente (vedi scudetto, Champions, 120 mln, 60, mln, nuovo stadio, Napoli maturo per vincere, acquisto giocatori giusti, ecc. ecc. ecc.)...

Versione mobile