giovedì 2 ottobre 2014

1 Benitez: "Con lo Slovan tre punti attraverso il bel gioco"


"Quando preparo una partita lo faccio sempre e solo pensando al successo: io voglio sempre vincere ma voglio anche che il successo passi attraverso il bel gioco". Così Benitez alla vigilia del match di Europa League contro lo Slovan: "Ogni competizione è una competizione da vincere, questa coppa per noi conta sicuramente molto. Farò diversi cambiamenti perchè devo dosare le energie ma oltre al risultato voglio vedere anche la giusta mentalità".

LA CONFERENZA STAMPA DI BENITEZ E HAMSIK

Si parte da Hamsik: cosa significa tornare qui in Slovacchia?
"Sicuramente per me è una partita speciale, ho giocato oltre due anni qui ed è la prima volta che gioco contro una squadra slovacca in carriera. Una sensazione particolare.  Mi fa piacere sapere d'essere un idolo per i tifosi slovacchi, è quello che ogni giocatore sogna da piccolo. I miei compagni mi hanno fatto tante domande sullo Slovan e sullo stadio in cui giocheremo. Spero di aver potuto dare informazioni importanti".
Che Slovan ti aspetti?
"Ogni partita è diversa dalle altre, lo Slovan ha sicuramente già dimenticato la sconfitta nella prima giornata e scenderà in campo per vincere perché i tre punti adesso si fanno importanti. D'altra parte vale lo stesso anche per noi, vogliamo vincere per avvicinarci al passaggio del turno. Dobbiamo stare attenti alla fase difensiva e poi essere pronti a colpire."

Dopo Hamsik tocca a Benitez: quanto credi nell'Europa League? Quanto punta il Napoli su questa competizione? Farai turnover?
"Puntiamo molto su questa coppa. Se cambio, cambio sempre per vincere, sempre per andare avanti, sempre per fare bene. Io penso che ogni partita sia una partita da vincere, che ogni competizione sia una competizione da vincere".
Il successo col Sassuolo può essere stato quello della svolta?
"Abbiamo mostrato carattere e voglia di vincere. Vincere aiuta a star meglio e soprattutto aiuta a vincere. In questo senso è stato un successo importante. Dobbiamo giocare bene per vincere, questo è l'obiettivo. Non sarà facile ma ovvio che ci proviamo".
Giocherà Andujar? E Michu?
"Non parlo dei giocatori che scenderanno in campo. Di sicuro ci saranno cambiamenti perché siamo in trasferta, ci sarà da rientrare nella notte e poi ci aspetta subito una partita difficile come quella col Torino. Per cui ci saranno cambi ma non dico quali".
Come sta Hamsik?
"Marek è un giocatore importantissimo, di gran qualità. Lui sa che può crescere, può migliorare, può dare di più perché è un giocatore di livello internazionale. Io ho allenato anche Skrtl e posso dirvi che avete due connazionali che sono grandi professionisti e grandi uomini".
Cosa sa e cosa teme dello Slovan?
"A questo livello ci può aiutare anche uno come Hamsik. Abbiamo studiato lo Slovan, sappiamo che non attraversano un grande momento, ma i risultati oggi sono bugiardi perché valgono di più, che sono più forti. Non dobbiamo farci ingannare dalle loro ultime partite".
Obiettivo per domani solo la vittoria?
"Quando scendo in campo lo faccio sempre per vincere. Devo sempre e solo pensare ai tre punti quando preparo una partita. Poi in campo le cose possono cambiare ma a priori esiste solo la vittoria".

Fonte: SportMediaset.it


1 commenti:

Feeds Comments
Anonimo ha detto...

Benitez: "Con lo Slovan tre punti attraverso il bel gioco"...infatti.
Con lo Slovan tre punti con il solito non gioco, col solito guizzo dei singoli e la pochezza tecnica degli avversari. E dire che abbiamo rischiato, tanto per cambiare, di prendere il solito gol idiota, con la difesa centrale a farsi le pippe lasciando che uno dello Slovan, piazzato al centro dell' area piccola, fortunatamente non ha segnato perchè troppo scarparo.
E quando poi arriveranno le squadre serie che cazzo di fine faremo?

Versione mobile